I segreti per essere una mamma felice

da , il

    mamme-felici

    I segreti per essere una mamma felice. Non esistono corsi di laurea per diventare mamma, è un “mestiere” che si apprende strada facendo, commettendo tanti inevitabili errori. Eh sì, perchè la mamma perfetta è un’utopia, inutile sentirsi in colpa se non fila tutto liscio, se i bimbi fanno i capricci, se di tanto in tanto si sbucciano le ginocchia… rientra nella norma! E se i maritini non lo capiscono, continuando a fare confronti inopportuni con la loro educazione materna, meglio ignorarli, ne risentirebbe la nostra salute. Sclerare è controproducente, per essere felici bisogna coltivare la serenità, scopriamo in che modo.

    Saper chiedere aiuto

    Le mamme di oggi faticano a chiedere aiuto, convinte di poter essere “Wonder Woman”! Ma basta fare un tuffo nel passato, e nei paesi in via di sviluppo, per accorgersi che le “mamme d’altri tempi” avevano una rete familiare sempre pronta a sostenerle in caso di bisogno. Le donne di oggi si ritrovano invece sole, incapaci di staccare, fragili, insicure e nervose. Evitiamo di imitare i maschi in tutto e per tutto, in fondo non c’è nulla di male nel farsi aiutare!

    Coltivare un sano disordine

    mamma-felice

    Ebbene sì, un sano disordine non può che fare bene all’umore! Al contrario, le pulizie maniacali, specialmente se si hanno figli, inducono uno stato di frustrazione e di perenne insoddisfazione. Pretendere dai bambini l’ordine assoluto è praticamente impossibile, meglio farsene una ragione, imparando a vedere il caos da un’altra prospettiva!

    Respirare profondamente

    Capita spesso che i figli facciano perdere la pazienza, specialmente se si tratta di bambini aggressivi difficili da gestire e da educare. Prima di trasformarsi in belve indiavolate, il consiglio per essere felici è di fare un profondo respiro e contare fino a 10, la rabbia scemerà prima del previsto.

    Ritagliarsi dei momenti per se stesse

    come-essere-una-mamma-felice

    Non fatevi raggirare dalla vocina nel cervello “più facile a dirsi che a farsi”! Nonostante il lavoro di mamma sia una maratona no-stop, ritagliarsi del tempo per se stesse non è affatto una missione impossibile. Basta poco per rigenerarsi: un po’ di stretching al mattino presto, una mezz’ora di meditazione, una passeggiata o una breve corsa, un rilassante bagno serale.

    Educare i figli con amore

    Una mamma felice educa i figli non solo con le regole ma soprattutto con l’amore. Non è una banalità, per farsi rispettare e vivere serenamente il rapporto madre-figlio è fondamentale porre regole ferme in modo amorevole. I figli vanno guidati, controllati, puniti se necessario, ma anche ascoltati e rispettati per quello che sono, appoggiando i loro sogni e le loro passioni con realismo e saggezza.

    Dedicarsi alla coppia

    mamme-felici

    Il partner, a meno che non siate single, fa parte della famiglia, non dimenticatelo! E’ importante farlo sentire partecipe e non appena possibile ritagliarsi degli spazi per stare sole con lui. Non serve partire per l’altro capo del mondo, basta una serata al cinema o al ristorante per ritrovare l’intesa. Una mamma felice ha bisogno di sentirsi soddisfatta anche del suo rapporto coniugale!

    Dimenticare il mito della perfezione

    La mamma perfetta non esiste, punto e basta! Errori e distrazioni rientrano nella norma e chi, dall’esterno, li giudica inflessibilmente non sa di che parla. L’idealizzazione è sempre controproducente, meglio accettare i propri limiti, imparare dai propri sbagli e in definitiva essere se stesse con pregi e difetti.

    Che mamma sei? Scoprilo con un test

    Domanda 1 di 10

    La nascita di un figlio è...