NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

I problemi più diffusi in gravidanza: cause e rimedi

I problemi più diffusi in gravidanza: cause e rimedi
da in Disturbi Gravidanza, Donna Incinta, Gravidanza
Ultimo aggiornamento:
    I problemi più diffusi in gravidanza: cause e rimedi

    Quali sono i problemi più diffusi in gravidanza? I 9 mesi di gestazione sono molto delicati ed è facile incorrere in qualche disturbo, nella maggioranza dei casi di piccola entità. La gravidanza cambia la donna in modo radicale coinvolgendo sia il corpo che la psiche, è quindi inevitabile che emergano alcuni fastidi. Scopriamo i principali, le cause e i rimedi.

    Sono molti i disturbi diffusi in gravidanza, a partire dai primi mesi di gestazione dalla nausea, che affligge non tutte le mamme ma buona parte, il vomito che è meno frequente ma comunque diffuso. Altri fastidi sono l’insonnia, la salivazione più abbondante, il bruciore, i doloretti allo stomaco, la stipsi, che si presentano già dalle prime settimane e che si esauriscono da sè intorno al terzo mese. Negli ultimi mesi si può presentare anche il prurito mentre già dall’inizio le mamme possono soffrire di emorroidi, dovute ai cambiamenti ormonali in corso.

    - Per quanto riguarda nausea, vomito e ipersalivazione, si ritiene che dipendano dall’ormone gonadotropina corionica, HCG, secreto dalla placenta. Se i livelli di questo ormone sono elevati, come accade nei primi 3 mesi di gravidanza e nelle gravidanze gemellari, i sintomi che ne conseguono sono più acuti. Questi stessi sintomi spesso si presentano in concomitanza con mutamenti del gusto. I rimedi consigliati consistono nell’evitare liquidi a colazione e a stomaco vuoto, nel mangiare cibi secchi ed evitare quelli che non aggradano indipendentemente da quanto siano benefici. Consigliati anche pasti piccoli e frequenti mentre vanno evitati i farmaci a meno che non siano prescritti dal medico.

    - L’insonnia, altro disturbo frequente in gravidanza, ha spesso a che vedere con lo stress e l’ansia procurata dalla gravidanza. Sebbene di solito non sia necessario ricorrere ad alcun trattamento, camomilla, valeriana e melissa sono ottimi per contrastarne i sintomi.

    E’ sempre opportuno informarsi sui dosaggi e le modalità di somministrazione presso le erboristerie. I pasti leggeri a cena sono consigliati per evitare che il processo digestivo interferisca con il buon sonno.

    - Il prurito, tipico degli ultimi mesi, nella maggioranza dei casi si presenta sul pancione, sul seno e le gambe perché sono più soggetti a stiramenti e tensioni cutanee. Senza contare che la gravidanza spesso aumenta la ritenzione idrica e ne consegue che i tessuti impregnati di acqua tendendosi, possono procurare il disturbo. Come rimediare? Con oli emollienti, creme idratanti ed elasticizzanti, lozioni rinfrescanti utilizzabili in gravidanza. Bere molto è a sua volta consigliato così come fare passeggiate per riattivare la circolazione delle gambe.

    - Le emorroidi in gravidanza possono presentarsi durante l’intera gravidanza e subentrano a causa di una dilatazione delle piccole vene del canale anale. Per contrastarle e alleviare il fastidio che ne deriva sono consigliati lavaggi a base di acqua tiepida e preparati anti-emorroidi adatti alla gravidanza.

    582

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Disturbi GravidanzaDonna IncintaGravidanza
    PIÙ POPOLARI