I neonati avvertono il profumo del latte materno

da , il

    latte materno profumo

    Il latte materno ha un suo particolare profumo. Ci avete mai pensato? Ha un odore che ovviamente i bambini avvertono e da cui sono attratti. Proprio come gli adulti non sanno resistere al piacere di una bella tavola imbandita e ne sentono il profumino da molto lontano, anche i piccoli provano la stessa sensazione. A sostenerlo sono i ricercatori del Centro Nazionale per la Ricerca Scientifica di Digione guidati da Benoist Schaal. Secondo i ricercatori il merito è delle piccole ghiandole sull’areola, intorno al capezzolo.

    Mettiamola così non è proprio il latte a profumare, ma nelle ghiandole appena citate si creano dei minuscoli rigonfiamenti e producono un liquido, il cui odore sembra essere irresistibile per i neonati, soprattutto per quelli che hanno molta fame.

    Gli esperti hanno analizzato questa zona del corpo femminile durante i primi tre giorni dal parto e hanno scoperto che i bambini delle donne che avevano 9 o più ghiandole per seno si attaccavano con più facilità, mangiavano di più e prendevano peso più facilmente. C’è quindi una caratteristica fisica davvero molto importante, che aiuta l’allattamento.

    Ma non è l’unica scoperta. Le mamme alla prima gravidanza avevano più ghiandole, rispetto alle signore che avevano avuto più di un bambino. Perché questo studio è importante? Intanto perché i bambini nati prematuramente (e supportati dal sondino) potrebbero essere aiutati annusando l’odore di queste ghiandole e quindi stimolati ad alimentarsi da soli quanto prima.