I genitori danno i voti alla tv: bocciati 12 programmi

da , il

    Bimbo Tv pericolo genitori

    I genitori italiani hanno messo alla prova la televisione. L’esame ovviamente non ha dato buoni risultati e il piccolo schermo è stato bocciato. Il Movimento genitori (Moige) ha esaminato circa 100 programmi per verificare quelli educativi e quelli no durante la fascia protetta e ovviamente sui canali generalisti e satellitari. I programmi non adatti al baby-pubblico sono stati bollati con icone che rappresentano bidoncini della ‘spazzatura’ e fra questi ci sono ‘Amici’, ‘Domenica Cinque’, ‘Grande Fratello 11′, ‘L’isola dei famosi 8′, ‘Pomeriggio Cinque’ e ‘Uomini e donne’, ecc. Poi ci sono i programmi definiti “di scarsa qualità per i messaggi veicolati e la presenza di elementi problematici per la visione dei bambini”.

    In questo caso sono programmi che sembrano adatti, ma solo apparentemente. Troviamo per esempio ‘Chi ha incastrato Peter Pan’ o “I Cesaroni”. Promossi a pieni voti, invece, ‘Ballando con le stelle’, ‘Chi vuol essere milionario?’, ‘GT Ragazzi’, ‘La Melevisione’, e ‘S.O.S Tata’, ma anche Zelig o Hanna Montana, ecc. Da Antonio Affinita, direttore generale del Moige, infine, arriva una proposta: “Chiediamo una normativa più stringente a fronte di una televisione sempre più mediocre. Oggi violare il Codice di tutela tv e minori non arreca alcun danno perché le multe che vengono comminate alle produzioni televisive sono irrisorie”.