I cibi che favoriscono il sonno dei bambini

da , il

    I cibi che favoriscono il sonno dei bambini

    Quali sono i cibi che favoriscono il sonno dei bambini? L’ora della nanna è arrivata ma i bimbi non ne vogliono proprio sapere di andare a dormire. Un aiuto, per tranquilizzarli e metterli a letto con serenità, può venire dai cibi che si mettono in tavola. Una corretta alimentazione deve avvenire nell’arco di tutta la giornata ma una particolare attenzione va riservata alla cena, che è il pasto più vicino al sonno e quindi quello che lo influenza maggiormente. Scopriamo allora i cibi che conciliano il sonno dei bambini e quali è meglio evitare.

    Per rendere meno difficile il momento della nanna, è importante ricordarsi che i cibi da portare in tavola a cena devono essere scelti con attenzione. Ce ne sono alcuni, infatti, che possono rendere nervosi, disturbando il sonno notturno dei bambini, ed altri, al contrario, capaci di rilassare e favorire quindi un buon riposo.

    Corretta alimentazione durante tutta la giornata

    Se è vero che la cena influisce in modo positivo o negativo sul sonno del bambino, è altrettanto vero che una corretta alimentazione durante l’arco di tutta la giornata asssicurerà al piccolo la giusta dose di carica, energia e concentrazione, necessari per uno stile di vita sano. Le calorie assunte durante l’arco della giornata devono essere frazionate in questo modo:

    -colazione: indispensabile, non dev’essere mai saltata. Può essere a base di latte, yogurt, frutta e cereali.

    -spuntini: uno al mattino e uno al pomeriggio, gli spuntini non devono essere troppo calorici e devono essere consumati lontano dai pasti principali. Possono essere a base di yogurt, pane e frutta.

    -pranzo e cena: il pasto ideale per i bambini dev’essere variegato e mai troppo esagerato nelle quantità.

    Buone abitudini prima della nanna

    Oltre alla scelta dei cibi, è importante che, prima della nanna, vengano adottate delle buone abitudini, per favorire il sonno. Rispettare la regolarità degli orari è una regola, che non dev’essere mai trascurata: non cenate mai troppo tardi e possibilmente, sempre alla stessa ora.

    Cibi che favoriscono il sonno

    I cibi che favoriscono il sonno del bambino sono il latte, lo yogurt, il riso, l’orzo e i legumi. L’avena, ad esempio, che è un cereale, è l’alimento ideale per gli studenti perchè svolge un’azione riequilibrante del sistema nervoso, essendo ricca di sali minerali, vitamine e oligoelementi come cobalto e zinco.

    Anche alcuni tipi di frutta possono essere un valido aiuto per calmare e favorire il sonno dei bambini. Un esempio, sono le albicocche, il frutto calmante per eccellenza. Grazie al contenuto di potassio, bromo e vitamine del gruppo B, questo frutto presenta un buon valore nutritivo e dietetico. Anche la mela svolge un’azione rilassante e rientra nella categoria dei cibi consigliati dopo il pasto serale. Altri alimenti rilassanti indicati per la cena sono le zucchine, le banane, le carote, le prugne e gli spinaci, ricchi di potassio.

    Il potassio è un sale minerale che favorisce la regolarità del battito cardiaco ed ha un effetto rilassante. Un’eventuale carenza di potassio può causare insonnia e compromettere il sonno del bambino. Il potassio è contenuto nelle zucchine, nelle albicocche, nelle banane, nelle carote, nelle prugne, negli spinaci, nel pollo, nello yogurt e nelle patate.

    Tisane e spezie che conciliano il sonno

    Oltre agli alimenti, anche le tisane e alcuni tipi di spezie vengono considerati dei concilianti del sonno. Il basilico favorisce la digestione, la maggiorana è sedativa, digestiva e antinevralgica, e quindi utile per chi ha un sonno agitato; il triptofano, contenuto nel latte, nello yogurt, nel riso, nell’orzo, nei legumi, nelle mandorle e nei pinoli, è l’amminoacido che produce la serotonina, l’ormone che favorisce il rilassamento dell’organismo.

    Anche la vitamina B6 è considerata indispensabile per favorire il sonno del bambino, perchè aiuta l’organismo a utilizzare il triptofano. Per questo vengono consigliati nella dieta del bambino, i cibi che ne sono ricchi. Si trova in abbondanza nel latte, nel riso, nell’orzo, nelle patate, nelle carni bianche e anche nelle banane.

    Le tisane rilassanti possono essere fatte invece con tè verde, menta, salvia, timo e verbena.

    Cibi da evitare

    Oltre ai cibi alleati del sonno, esitiono anche degli alimenti che è meglio evitare durante la cena, perchè eccitanti e stimolanti. Alcuni di questi sono il sale, il nemico numero uno del sonno, che si trova soprattutto negli insaccati, nei cibi in scatola, nei cibi pronti sotto vuoto, negli alimenti affumicati, nelle verdure sott’olio e sott’aceto, nelle patatine e nei popcorn. Anche le noci, le nocciole e i pinoli sono da evitare, perchè aumentano l’energia fisica e mentale, i formaggi stagionati e alcune spezie come la senape, il curry e i cibi piccanti in genere. Da evitare di sera anche la cioccolata e le bevande con caffeina.

    Dolcetto o scherzetto?