I bambini valdostani sono i più in forma e i meno obesi in Italia

da , il

    Complimenti ai genitori della Valle d’Aosta: da un ricerca è infatti risultato che i loro bambini sono i più in forma d’Italia. Questo significa che mangiano in modo sano ed equilibrato ma soprattutto che fanno molto sport e vita all’aria aperta. L’obesità infantile è una vera e propria malattia anche se moltissimi genitori non se ne rendono ancora conto: un bambino grasso non è “il ritratto della salute” ma va incontro a problemi e patologie molto gravi.

    Il ministro della salute Feruccio Fazio ha lanciato l’allarme ”il 35% dei bambini italiani, dunque circa 1 milione, e’ obeso o in sovrappeso”. Il ministro è infatti intervenuto alla presentazione del decimo volume della collana ”Quaderni del ministero della Salute” dedicato all’obesità e al diabete melillo.

    Pasti non regolari ma soprattutto poca attività fisica: ecco il problema dei bambini italiani abituati sempre più spesso a mangiare in modo sregolato, magari anche davanti alla televisione.

    Il ministro ha sottolineato che questa situazione può ”provocare conseguenze gravi”, ma che ”non e’ omogenea su tutto il territorio nazionale”. Troppe differenze tra un regione e l’altra che stanno ad indicare che i genitori non seguono regole e linee di educazione comuni e condivise.

    In Italia infatti passiamo dalla Valle D’Aosta, che ha una percentuale di bimbi obesi o in sovrappeso del 23%, alla Campania, che ha invece una percentuale del 49%.