I bambini più bravi in matematica? Quelli di Marche e Basilicata

da , il

    scuola bambini bravura

    Quali sono i bambini d’Italia più bravi in matematica? Sono quelli delle Marche e della Basilicata. I migliori in Italiano? Vincono Lazio e Umbria. È strano vedere come ci siano delle differenze regionali nella predisposizione scolastica dei bambini. Secondo alcuni esperti, questo è il risultato di alcuni stereotipi. Ci sono, infatti, dei luoghi comuni che possono in qualche modo danneggiare l’apprendimento del bambino. Inoltre, c’è un altro elemento da non dimenticare: le copiature di massa.

    Qualche giorno fa abbiamo detto che le bambine sono più brave in matematica quando la mamma non ha alcun tipo di preconcetto culturale, la stessa cosa vale per le altre materie. Ma vediamo meglio come sono distribuiti gli studenti italiani secondo i risultati dei test Invalsi (l’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo d’istruzione e di formazione).

    Gli studenti migliori d’Italia sono quelli del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, tra quelli peggiori, invece, troviamo i ragazzi siciliani e anche quelli della Calabria, dove probabilmente le pagelle andrebbero ritoccate al ribasso. Secondo gli esperti, infatti, qui c’è un tasso di copiatura esagerata ed è molto difficile, quindi capire quanto siano realmente bravi.

    Queste tabelle però non spiegano come mai ci siano studenti bravi da una parte e meno bravi dall’altra. Emerge un altro dato: gli immigrati di seconda generazione, cioè nati in Italia, raggiungono un livello abbastanza vicino a quello dei loro compagni di classe con la cittadinanza italiana. C’è un netto miglioramento e questo è molto positivo soprattutto in termini d’integrazione.