I bambini devono fare sport, ma non valgono gli esercizi dei fitness games

da , il

    Sport bambini fitness games

    Lo sport è importantissimo per i bambini e per la loro crescita. Quasi tutti i minori conducono una vita abbastanza sedentaria, tra casa e scuola, per questo è essenziale che trovino una valvola di sfogo almeno un paio di sere a settimana praticando un’attività sportiva che li aiuti a scaricare le energie, a divertirsi e a completare il loro sviluppo fisico in modo armonioso. Come le mamme e i papà sanno bene, a volte non è così semplice individuare il tipo di sport adatto al proprio bimbo, non di rado capita di iscriverli in palestra o al classico allenamento di calcetto, per poi vederli abbandonare l’attività dopo poche lezioni.

    Tuttavia, non bisogna desistere, e soprattutto non bisogna cedere alla tentazione di sostituire l’allenamento “vero”, con uno “virtuale”. Mi riferisco ai fitness games, ovvero quei programmi che offrono una serie di esercizi divertenti da fare davanti ad uno schermo (della tv o del pc), proprio come i videogames classici. Secondo quanto scoperto dai ricercatori del Baylor College of Medicine di Houston (Texas, USA) grazie ad uno studio condotto su 78 bambini e ragazzini dai 9 ai 12 anni, l’effetto dei fitness games sulla loro salute è praticamente nullo, niente a che vedere con un paio d’ore di allenamento in palestra o all’aria aperta.

    Per 13 settimane il campione è stato seguito con un dispositivo di movimento detto accelerometro , mentre giocava con videogames statici (modello Super Mario, tanto per intenderci) alternati a videogiochi dinamici, per vedere le eventuali differenze in termini di calorie bruciate e accelerazione del metabolismo. Ebbene, al termine della sperimentazione è apparso chiaramente che giocare seduti sul divano o in piedi davanti allo schermo ad eseguire esercizi più o meno complessi era… uguale!

    In termini di tempo, i bimbi che eseguivano i fitness games ottenevano un equivalente di 25-28 minuti di ginnastica, contro i 26-29 dei coetanei che giocavano seduti. “E’ un risultato sorprendente perché ci aspettavamo che giocare ai fitness-game avrebbe infatti portato ad un notevole aumento dell’attività fisica nei bambini. Francamente siamo rimasti scioccati dalla totale assenza di differenza”, hanno commentato i ricercatori. Ergo, la morale è: portate i bambini a fare sport lontani da tv, consolle e pc!