I 10 nomi più strani d’Italia

Ecco 10 dei nomi più strani d'Italia, delle scelte più discutibili fatte all'anagrafe quando nasce un bimbo.

da , il

    Nomi italiani strani

    I 10 nomi più strani d’Italia, la top ten delle scelte più discutibili all’anagrafe fatte nel Bel Paese. Difficile, se non impossibile, ridurre l’elenco a una classifica di dieci nomi. Quindi, più che una classifica, ecco una selezione di dieci nomi italiani, decisamente bizzarri, riportati in ordine alfabetico, e non di stranezza, con qualche informazione utile su significato, origine ed etimologia. Una premessa è d’obbligo: si tratta di tutti nomi italiani, di diversa derivazione; non sono entrati in “concorso”, invece, tutti gli altri possibili nomi strani presi in prestito, sempre più spesso, dalla cultura anglosassone.

    1. Abbondanzio

    Nome di derivazione latina, dal significato, facilmente intuibile, “abbondante” o “abbondanza”; l’onomastico si festeggia il 16 settembre, in onore di Sant’Abbondanzio diacono, martire di Roma; condivide l’etimologia con altri nomi più celebri, come Abbondio, reso famoso da Manzoni e dai “Promessi Sposi”.

    2. Aza

    Un nome di derivazione ebraica, preso da Azaria’h, che significa “colui che è soccorso dal signore.

    3. Berengario

    Il nome sembra derivare dal termine francese o, meglio, provenzale “berenger” o dal nome germanico “Berengar” e significa “valoroso combattente”.

    4. Cremenzio

    Un nome di chiara derivazione latina, che festeggia l’onomastico il 14 aprile e che significa “che accresce” tradizionalmente la famiglia in cui arriva.

    5. Evodio

    Classicamente era il soprannome di Ermete, il dio protettore dei viaggiatori e delle strade; il nome deriva dal greco e, in particolare, dai termini Eu e Hodos, che significano “buon cammino”.

    6. Ghita

    Un nome di derivazione greca, forse è nato come abbreviazione di margherita, sicuramente ne è una variante più rara; significa perla rara, persona di valore e preziosa.

    7. Lidania

    Un nome di origine gaelica, dal significato divertente, cioè persona “che scherza”.

    SCOPRI IL SIGNIFICATO DEI NOMI MASCHILI PIU’ DIFFUSI IN ITALIA

    8. Manetto

    Nome derivato dal termine latino “Manetus”, dai risvolti benauguranti, ma decisamente poco allegri e più tendenti al macabro; infatti, si collega ai Mani, cioè gli spiriti benevoli dei morti.

    9. Maruta

    Un nome dalle origini lontane, di derivazione persiana, ma adottato anche dai latini, che significa “messaggero di Dio” o “nunzio d’amore”.

    10. Zosima

    La variazione di un nome altrettanto insolito, che però si sta diffondendo anche in Italia, cioè Zoe, che ha una derivazione greca e un significato importante, perché indica “vita” e vitalità.

    SCOPRI I NOMI PIU’ STRANI DEI FIGLI DEI VIP