Nomi strani italiani per bambini: la lista completa

Se siete genitori originali ed eccentrici, l'elenco di nomi strani italiani per bambini che vi proponiamo potrebbe fare proprio al caso vostro. Abbiamo infatti selezionato nomi davvero unici nel loro genere, tutti italiani, ma poco utilizzati e decisamente originali. Ecco allora un elenco di nomi strani, diversi, insoliti per genitori altrettanto unici.

da , il

    Nomi italiani strani

    Scopriamo la lista completa di nomi strani italiani per bambini. Di nomi bizzarri ne esistono moltissimi, anche italiani, e se siete appassionati del genere perché amate distinguervi, la lista che segue fa sicuramente al caso vostro. Sono riportati in ordine alfabetico, e non di stranezza, con qualche informazione utile su significato, origine ed etimologia. Una premessa è d’obbligo: si tratta di nomi tutti italiani, di diversa derivazione; non sono entrati in “concorso”, invece, tutti gli altri possibili nomi strani presi in prestito, sempre più spesso, dalla cultura anglosassone. Ecco allora la nostra classifica dei nomi italiani strani, sia femminili che maschili, da cui trarre spunto per il vostro bimbo o la vostra bimba in arrivo.

    Avrete l’imbarazzo della scelta!

    Abbondanzio

    Tra i nomi strani maschili che iniziano con la lettera A, non si può ignorare Abbondanzio. Trattasi di un nome di derivazione latina, dal significato, facilmente intuibile, “abbondante” o “abbondanza”; l’onomastico si festeggia il 16 settembre, in onore di Sant’Abbondanzio diacono, martire di Roma; condivide l’etimologia con altri nomi più celebri, come Abbondio, reso famoso da Manzoni e dai “Promessi Sposi”.

    Abdone

    Chi l’avrebbe mai detto che tra i nomi maschili ne esistesse uno così? Eppure Abdone è proprio un nome italiano, decisamente raro e insolito. Deriva dall’ebraico Abdon e significa “servitore, servile”. L’onomastico si festeggia il 30 luglio.

    Acacio

    Acacio, che esiste anche nella versione “Acazio”, è un nome proprio maschile italiano derivante da Acacius, forma latinizzata del greco Akakios, che significa “innocente”, “non malvagio”, o secondo altre interpretazioni dall’ebraico Achazia, che significa “Il Signore tiene”. Non va confuso con Agazio che ha invece origine ungherese.

    Aza

    Aza è uno dei nomi strani femminili che iniziano con la lettera A. Il nome è di derivazione ebraica, preso da Azaria’h, che significa “colui che è soccorso dal signore”.

    Adelina

    Un altro nome femminile poco diffuso è Adelina, rivisitazione di Adelaide o Adele, varianti più utilizzate in Italia.

    Adria

    Adria è la variante femminile di Adriano ma rispetto a quest’ultimo nome, è decisamente meno conosciuto, eppure piuttosto diffuso in diverse regioni italiane. L’origine è latina e il significato è “proveniente da Adria”.

    Ausiliatrice

    Diffuso all’epoca degli antichi Romani, il curioso nome Ausiliatrice deriva dalla parola latina auxilius, che significa “aiuto, soccorso”. In Italia, secondo le stime, esistono circa 450 persone che portano questo nome.

    Bassiano

    Bassiano è uno dei nomi più strani italiani, derivante dal gentilizio romano Bassianus, che a sua volta deriva dal cognomen Bassus. Il significato è “discendente di Basso”, o “appartenente a Basso”. Ne esistono anche alcune varianti come il maschile Bassano e il femminile Bassiana.

    Benigna

    II nome deriva dal latino Benìgnus il cui significato letterale è “che produce bene, disposto al bene”. Esiste anche la forma maschile, Benigno. Si dice che le bambine con questo nome siano particolarmente amorevoli e dolci.

    Berengario

    Tra i nomi strani per bambini ricordiamo poi Berengario. Il nome sembra derivare dal termine francese o, meglio, provenzale “berenger” o dal nome germanico “Berengar” e significa “valoroso combattente”.

    Cremenzio

    Un nome di chiara derivazione latina, che festeggia l’onomastico il 14 aprile e che significa “che accresce”, tradizionalmente la famiglia in cui arriva.

    Calcedonio

    Si tratta di un nome molto raro, usato in alcune parti della Sicilia, derivante dal greco Chalkedonios, latinizzato in Calcedonius. Il significato letterale si riferisce proprio alla Calcedonia, antica città della Bitinia.

    Carola

    Nella variante anglosassone Karol o Carol, questo nome è molto diffuso oggigiorno, meno conosciuta è la versione italiana Carola o Karola, derivante da Carlotta: infatti è tra i nomi femminili più rari e particolari. Chi lo porta si dice sia una persona dolce e sensibile.

    Dagoberto

    Dagoberto deriva dall’antico sassione e significa “splendente come la luce”. L’onomastico si festeggia il 23 dicembre in omaggio del re Dagoberto II. Si dice che le persone con questo nome siano particolarmente riflessive.

    Desdemona

    Si tratta di un nome femminile strano di origine greca, derivante dal termine “dysdaimonia” che significa miseria. Difatti il nome, e forse per questo non è molto diffuso, significa sfortunata.

    Eginardo

    Il nome Eginardo, che è molto raro, deriva dal greco e tradizionalmente veniva utilizzato per omaggiare Egina, la ninfa figlia di Asopo. Il suo significato è “amico del fuoco”.

    Elmina

    Variante femminile di Elmo, questo nome deriva forse da Erasmo, sebbene secondo altre interpretazioni l’origine sia germanica. Secondo altre fonti ancora potrebbe derivare dal greco antico “helene” che significa torcia.

    Evodio

    Classicamente era il soprannome di Ermete, il dio protettore dei viaggiatori e delle strade; il nome deriva dal greco e, in particolare, dai termini Eu e Hodos, che significano “buon cammino”. Insomma, un nome decisamente strano ma di buon auspicio!

    Fidenziano

    Variante di Fidenzio, l’onomastico si festeggia il 15 novembre in omaggio di San Fideziano, martire in Africa. E’ uno dei nomi strani per bambini meno diffusi.

    Foca

    Ebbene sì, esiste il nome proprio maschile “Foca”, il cui significato letterale è proprio “foca” e deriva dal termine greco “phoke”. Un nome decisamente inusuale!

    Genesia

    Il nome Genesia deriva dal greco Ghenesios ed ha il significato di “colei che genera”. L’onomastico si festeggia l’8 giugno.

    Ghita

    Un nome strano di origine greca, forse è nato come abbreviazione di margherita, sicuramente ne è una variante più rara; significa perla rara, persona di valore e preziosa.

    Letterio

    Letterio è un nome proprio maschile italiano di matrice cristiana. E’ legato al culto della Madonna della Lettera, un appellativo della vergine Maria usato a Messina.

    Lidania

    Un nome di origine gaelica, dal significato divertente, cioè persona “che scherza”.

    Manetto

    Nome derivato dal termine latino “Manetus”, dai risvolti benauguranti, ma decisamente poco allegri e più tendenti al macabro; infatti, si collega ai Mani, cioè gli spiriti benevoli dei morti.

    Maruta

    Un nome strano femminile dalle origini lontane, di derivazione persiana, ma adottato anche dai latini, che significa “messaggero di Dio” o “nunzio d’amore”.

    Nicarete

    Questo nome maschile deriva dal greco e significa virtù o vincitore. L’onomastico viene festeggiato il 27 dicembre.

    Orsolina

    Ecco uno dei nomi buffi per bambini, Orsolina, diminutivo di Orsola derivante dal latino Ursus, “orso”. Il significato è proprio “piccola orsa”.

    Osmondo

    Osmondo è la variante italiana di Asmund, nome norvegese che significa letteralmente “protetto da Dio”. Il nome è presente nella mitologia norrena ed è diffuso in vari paesi del mondo.

    Pardo

    Tra i nomi divertenti per bambini si ricorda Pardo, nome maschile di origine latina che significa “pantera, leopardo”. Perfetto per gli amanti dei felini!

    Pelagia

    Si tratta della variante femminile di Pelagio. Deriva dal greco “pelagus” che significa mare, e il sui significato come nome è “marino/a”.

    Quieta

    Quieta è un nome femminile derivante dal latino Quies, epiteto della dea romana della quiete e della morte. Il nome significa “calma”, “tranquilla”.

    Senofonte

    Questo nome strano maschile deriva dal greco e significa “voce straniera” o secondo altre interpretazioni “chi uccide lo straniero”.

    Sibilla

    Tra i nomi per bambini più curiosi si annovera Sibilla, che significa “consigliera di dio”. Derivante dalla mitologia mediterraneo-orientale, si riferisce alle sacerdotesse di Apollo, figlie di dei e ninfe.

    Tarcisio

    Tarcisio deriva dal nome latino Tarsitius, basato su Tarsisi, antico nome greco che indicava la città di Tarso. Difatti il nome significa proprio “di Tarso”, “proveniente da Tarso”.

    Ugolina

    Si tratta della variante femminile di Ugolino, diminutivo di Ugo derivante dall’antico tedesco “Hug” che significa “spirito perspicace”. L’onomastico viene festeggiato il 13 ottobre.

    Valfrido

    E’ la variante di Gualfredo derivante dal nome germanico Walahfrid, che significa “che assicura amicizia tra i popoli” o “potente nella pace”.

    Vilma

    Abbreviazione di Guglielma, questo nome femminile italiano strano di origine germanica significa “elmo della volontà” o “protetta dalla volontà”.

    Zabina

    Tra i nomi strani per bambini ricordiamo anche Zabina, variante rara del più diffuso “Sabina”, che significa “proveniente dalla Sabinia” nei pressi di Roma.

    Zetico

    Il nome maschile Zetico deriva dal greco e significa “che cerca la pace”. L’onomastico si festeggia il 23 dicembre.

    Zosima

    La variazione di un nome altrettanto insolito, che però si sta diffondendo anche in Italia, cioè Zoe, che ha una derivazione greca e un significato importante, perché indica “vita” e vitalità.