Halloween: costumi per la mamma incinta [FOTO]

da , il

    Halloween, costumi per la mamma incinta? Certo, perché se anche la festa di zombie e morti viventi, zucche e scheletri, streghe e fantasmi ormai è stata sdoganata in Italia dopo l’importazione forzata da oltreoceano, ora anche il pancione travestito nei modi più assurdi sta diventando una tendenza. Tra favorevoli e contrari, indignati e non, sono sempre più numerose le mamme incinta che, magari per accompagnare i primogeniti nel rito di “dolcetto o scherzetto” o per partecipare a qualche festa con gli amici, non rinunciano al travestimento in perfetto stile Halloween anche durante la dolce attesa.

    I costumi a tema

    Tra i costumi a tema, che rischiano spesso di scadere nel cattivo gusto, ci sono i grandi classici, riadattati per le future mamme con forme nuove, a prova di pancione, e dettagli su misura. Alcuni esempi? Sicuramente lo scheletro “per due” che vede un ospite in più realizzato a suon di ossa, cioè una raffigurazione, un po’ macabra, della piccola vita che sta crescendo nel pancione. Ci sono anche gli abiti premaman da strega o quelli da zucca, che, complice la forma dell’ortaggio simbolo della festività, sembra fatta su misura per ospitare il pancione e camuffarlo sotto un generoso strato di gommapiuma e rivestimento arancione.

    Che Halloween è senza una sposa cadavere o una scolaretta zombie? Anche in questo caso esistono modelli pensati per le donne in dolce attesa, veri e propri vestiti premaman dall’oltretomba. In alternativa, si può optare anche per il fai da te: basta scegliere un abito bianco di tessuto lucido un po’ ampio o elasticizzato, in modo tale da renderlo comodo anche con il pancione, aggiungere un velo, strappare e sgualcire quanto basta e poi completare il tutto con un trucco pauroso e qualche macchia (ovviamente finta) di sangue qua e là e il costume da sposa cadavere in versione gestante è pronto.

    I travestimenti più divertenti

    Il pancione si presta a essere il protagonista di travestimenti davvero divertenti e fantasiosi. Dall’uovo al tegamino dove a impersonare l’occhio di bue, cioè il tuorlo, c’è il pancione forte della sua naturale rotondità. Alla giocatrice di basket con pallone incorporato, da ricreare con colori specifici per la pelle sul pancione. Fino al forno con sorpresa dietro lo sportello, cioè una torta o uno sformato disegnato appositamente sul pancione: allo scopo basta ritagliare, decorare e riempire di dettagli un vecchio scatolo bianco, che l’interessata può comodamente indossare per l’occasione, magari con un compagno con costume da chef o da massaia in coordinato.