Halloween, castello stregato da colorare

da , il

    Tra i tanti simboli “orrorifici” legati alla Festa di Halloween ci sono anche le dimore “stregate”, o meglio, infestate dai fantasmi. I bambini vanno letteralmente matti per questo genere di lugubri location, e sebbene ne rimangano anche un pochino spaventati, non possono resistere al fascino che antichi e sinistri castelli, presenze dell’oltretomba e armature stregate sono in grado di esercitare. Diciamocela tutta, nemmeno noi adulti siamo immuni al sottile piacere del “brivido”, e sebbene i nostri gusti magari vengano solleticati da storie più forti, i cult dell’orrore di cui molto dedicati proprio ad Halloween, ciononostante ci fa sempre piacere goderci un simpatico film o cartone animato di fantasmi con i nostri bambini.

    In genere si tratta di storie, pensiamo solo alla sterminata produzione Disney, che proprio perché pensate per i più piccini e per la loro mente impressionabile, sono più che altro teneri o buffi, puntando sui disegni e ambientazioni per generare la loro carica “paurosa”. Di castelli stregati favolosi ne abbiamo in mente tantissimi, sia per averli visti in pellicole di genere (pensiamo, ad esempio, alla decadente dimora di “Casper”) che in fumetti o film d’animazione. Ma non c’è nulla che dia maggior gusto ad bambino che disegnarsela da solo, la dimora stregata.

    Con tanto di torrioni diroccati, merlature sbeccate e lugubri che spiccano contro il cielo violaceo, corvi e pipistrelli svolazzanti e tante, tantissime ragnatele. Ma un vero castello stregato è, naturalmente, abitato da presenze tanto impalpabili quanto terrificanti, ectoplasmi evanescenti che compaiono alla vista di inermi esseri umani provocando in loro un terrore in grado di annientare le loro capacità cognitive. Scene così ci fanno sorridere, ma anche un po’ tremare

    in Italia abbiamo tanti castelli “veri”, risalenti ad epoche lontane – Medioevo o Rinascimento – che godono di fama sinistra, di cui si dice che siano per l’appunto abitati da streghe o anime senza pace. Scoprirli per un divertente tour di Halloween potrebbe essere un buon modo per trascorrere il ponte di Ognissanti in modo divertente e anche culturale. Nel frattempo, i bambini possono mettere a frutto la propria creatività e manualità disegnando tanti favolosi castelli e case stregati, magari, perché no, prendendo spunto dai modelli che vi forniamo noi.

    Date un’occhiata alla nostra gallery, troverete castelli di ogni tipo, per ogni mano e per ogni età, pronti solo da stampare e da colorare. Potete lasciarli così come sono, provare a ricopiarli o semplicemente ad usarli come base per poi modificarli o arricchirli come la vostra immaginazione vi suggerisce. Allora pronti: foglio, matita, colori e… stampante!