Gravidanza, secondo alcuni rovinerebbe il cervello della mamma

da , il

    Incinta

    Se ne sentono sempre di ogni tipo, ma questa mi giunge nuova. Parrebbe infatti che secondo qualcuno, la gravidanza rovinerebbe il cervello della madre, cosa che è stata subito smentita da un gruppo di scienziati dell’Australian National University in uno studio pubblicato sulla rivista British Journal of Psychiatry. Si accusava infatti la gravidanza di provocare nelle donne distrazione o vuoti di memoria. Il mito della mamma-smemorata insomma è tutta una bufala, dato solo dal fatto che ovviamente, una donna incinta vive uno stato di grazia che la porta a pensare spesso e volentieri al nascituro.

    “Parte del problema e’ che i manuali sulla gravidanza dicono alle donne che possono andare incontro a problemi di memoria e di concentrazione, così le donne e i loro partner sono pronti ad attribuire i vuoti di memoria a un sintomo fisico della gravidanza”, ha sottolineato Helen Christensen, coordinatore dello studio.

    E infatti poi dichiara che: “Le donne incinte probabilmente spostano la loro attenzione dalle questioni di lavoro alla nascita del bambino, mentre le neomamme si concentrano solo sul nascituro”.

    Lo studio ha coinvolto ben 1.241 donne di età compresa tra i 20 e i 24 anni tra cui alcune incinta e alcune no: sono poi state sottoposte a test sulla memoria e il risultato ha evidenziato che l’agilità mentale delle donne incinta o mamme non era in alcun modo mutata.

    Nessun danno quindi: il vostro cervello di certo non può essere influenzato negativamente da una gravidanza!