Miti da sfatare sulla gravidanza

da , il

    miti-da-sfatare-in-gravidanza

    Esistono infiniti miti da sfatare sulla gravidanza, credenze popolari difficili da estirpare, nate chissà quando e chissà per quale ragione! Quante di voi sono convinte che le voglie sulla pelle abbiano un’origine psicologica? Chi crede che volare sia vietato nel primo e nell’ultimo trimestre? Chi di voi in dolce attesa ha preferito allontanare tutti i gatti che gironzolavano per casa, evitando persino qualche innocua carezza? Se siete vittime di credenze popolari sbagliate, ecco una guida che vi chiarirà le idee!

    Miti da sfatare

    Quante volte vi sarà capitato di sentir dire che il desiderio insoddisfatto di un certo cibo in gravidanza determina la comparsa delle voglie sulla pelle? Si tratta solo di una credenza popolare? Proprio così, è infatti scientificamente provato che tra alimenti, desiderio e macchie cutanee non esiste alcuna relazione! Non finisce qui: mai sentito dire per esempio che il burrocacao previene i segni delle smagliature? A quanto pare è un mito piuttosto diffuso, ma assolutamente ingiustificato! Il balsamo per le labbra si limita ad ammorbidire la pelle, causando in taluni casi reazioni allergiche… niente a che spartire con le creme antismagliature!

    Che dire poi delle credenze da sfatare riguardanti la tanto temuta toxoplasmosi? Evitare il contatto con gli escrementi dei mici non significa doverli allontanare da casa, rinunciando persino a qualche innocua carezza, che tutt’al più potrebbe provocare un eccesso di fusa! Per quanto concerne l’alimentazione, i falsi miti non si contano: partiamo dal salmone affumicato, solitamente sconsigliato durante la dolce attesa, in realtà ricco di omega-3 e benefico sia per mamma che bambino! Proseguiamo con il sushi, alimento che può essere tranquillamente consumato, purchè non sia di sgombro, squalo o pesce spada. Infine quante volte vi sarete sentite ripetere di bere tanta birra, specialmente quella scura? Certo, può favorire il relax, ma ha poco a che vedere con la montata lattea!

    Credenze popolari sulla gravidanza

    Se temete di non poter volare a causa della gravidanza, c’è una buona notizia per tutte voi: che siate al primo, al secondo o al terzo trimestre l’aereo non ha controindicazioni! L’unico consiglio è evitare di mettersi in volo in prossimità del parto, a meno chedare alla luce vostro figlio a bordo non vi preoccupi affatto! Che dire poi del sesso? Sono in molti a sconsigliarlo e siamo in molte a evitarlo, eppure i rapporti erotici comportano benefici a non finire… persino sul feto! Alcol e caffè in gravidanza non fanno poi così male al bambino, basta non eccedere, concedendosi una tazzina al giorno e due bicchieri a settimana! Per quanto riguarda il sonno, non è obbligatorio dormire sul lato sinistro, posizione suggerita più che altro nelle ultime settimane! Se poi siete tra coloro che non resistono a fare previsioni sul sesso del nascituro, sappiate che pance a punta, posizioni del feto e linee sotto l’ombelico non rivelano se sia maschio o femmina… sono tutte pure supposizioni!