Gravidanza: 10 cose da non dire alla gestante

Le 10 cose da non dire a una donna incinta: ecco la decina di frasi o argomenti da evitare quanto l'interlocutore è una gestante.

da , il

    La gravidanza è, già di per sé, un periodo delicato dagli equilibri altrettanto delicati, quindi meglio imparare le 10 cose da non dire alla gestante. Il decalogo delle gaffe da non fare mentre si parla con una donna incinta. Perché, se è vero che molte donne hanno la sensibilità di capire la particolarità del momento, sia a livello psicologico sia a livello emozionale, in molte altre prevale la supponenza di avere qualcosa da insegnare sulla gravidanza e sul parto, sull’essere in dolce attesa e sull’essere mamma. Per evitare di innervosire le future mamme, di far saltare loro i nervi o perdere la pazienza, ecco le 10 cose da non dire.

    1. Criticare le scelte alimentari della futura mamma

    Osservare e criticare cosa fa e cosa mangia. Essere messi sotto controllo e sottoposti a critiche serrate non piace a nessuno. Tanto meno alle donne in dolce attesa. Evitate, quindi, di fare loro notare ogni minimo errore (o presunto tale). Non è necessario, per esempio, sottolineare che non possono bere alcolici o mangiare alimenti crudi, ne sono perfettamente coscienti.

    2. Cercare di indovinare il sesso del bambino

    Fare pronostici sul sesso del nascituro osservando la forma della pancia. Oltre a essere una metodica poco efficace e poco credibile, rischia di innervosire la futura mamma, soprattutto se ha già avuto ben più certe e convincenti risposte in merito dall’ecografie.

    3. Parlare del parto

    Descrivere con dovizia di particolari i dettagli del parto, con una particolare attenzione, per esempio, per l’episiotomia potrebbe essere un discorso da sorvolare quando l’interlocutore è una donna incinta. Ogni parto è infatti un’esperienza completamente personale e sarebbe davvero poco intelligente generalizzare e spaventare la futura mammina.

    4. Spaventare i futuri genitori

    “Dormi più che puoi, perché vedrai dopo che il bambino è nato” è un classico della frasi che le mamme dicono alle future mamme, magari accompagnandola, per enfatizzarla con uno sguardo complice e una pacchetta sulla spalla. Meglio evitare; non è infatti detto che tutti i bambini siano uguali, alcuni sono più vivaci e altri più tranquilli.

    5. Giudicare il nome scelto per il bambino

    Dare giudizi di merito sul nome scelto dai futuri genitori oltre a innervosire la gestante è un gesto poco carino e decisamente ineducato. Anche se i futuri genitori hanno scelto un nome che a voi non piace, sorridete ed evitate commenti di qualsiasi tipo.

    6. Fare commenti sulla pancia

    Commentare la grandezza della pancia e interrogarsi sulla data del parto non sono cose da fare e da dire a una donna incinta, che è pienamente consapevole, visto che la porta in giro tutti i giorni, delle dimensioni della sua pancia e non ha bisogno di promemoria in merito.

    7. Dare la colpa agli ormoni

    “Tutta colpa degli ormoni” è una frase ricorrente, che sembra giustificare ogni gesto delle donne incinta, ma che allo stesso tempo tende a innervosirle parecchio e a farle sentire odiose e incapaci di controllarsi. Una donna incinta sa benissimo di attraversare un momento poco stabile da punto di vita delle emozioni; meglio evitare di ricordaglielo continuamente!

    8. Scherzare sul peso della futura mamma

    Fare battute o commenti sul peso e sul suo incremento non è mai un’ottima idea quando si parla con una donna, soprattutto se è incinta. Spesso infatti, anche con un’alimentazione equilibrata, molte donne durante la gravidanza ingrassano e si gonfiano senza motivo. La futura mamma si rende conto benissimo dei mutamenti, spesso non desiderati del suo corpo. Evitate di ricordaglielo sempre.

    9. Fare commenti sulla vita sessuale della coppia

    Ironizzare o, peggio, pontificare con supponenza sulla vita sessuale della coppia dopo il parto. Perché frasi tipo “vedrete dopo la nascita del piccolo che non avrete più rapporti per un sacco di tempo” non sono l’ideale. Ogni coppia ha la sua routine e non è detto che sia uguale per tutti. Anzi. Molte coppie dopo l’arrivo di un bambino ritrovano un’intesa perfetta!

    10. Sottolineare gli effetti positivi della gravidanza sul fisico

    Anche se è vero (ma non lo è in tutti i casi), meglio evitare di sottolineare che alcuni effetti positivi della gravidanza, come quelli su pelle e capelli, svaniscono con il pancione. Le donne incinta hanno una luce tutta particolare, capelli folti e pelle bellissima; peccato che spesso dopo il parto questo “stato di grazia” si paghi con gli interessi. Meglio evitare si sottolineare continuamente la situazione.