Gli antidepressivi aumentano il rischio di aborto

da , il

    Gli psicofarmaci in gravidanza se presi con poca attenzione possono essere davvero pericolosi, non solo perché creano dipendenza, ma perché influiscono sulla salute del bambino. Secondo un gruppo di ricercatori, gli antidepressivi aumentano il rischio di aborto spontaneo. Il motivo sta nell’assunzione di due inibitori selettivi “della ricaptazione della serotonina (Ssri), la paroxetina e la venlafaxina”. Insomma con la salute non si scherza e quando si decide di avere un bambino bisogna davvero fare il quadro della propria salute, per evitare che i nostri problemi siano in conflitto con la gravidanza.

    In tema di nascite premature c’ è una interessante novità. Esiste una nuova tecnica di «respirazione assistita» (chiamata ventilazione oscillatoria ad alta frequenza) del neonato che si è dimostrata efficace quanto quella convenzionale e in più in grado di ridurre complicanze tipiche di questa fase critica.

    «Nel neonato prematuro la ventilazione meccanica è solitamente una misura temporanea di supporto alla funzione polmonare fino al raggiungimento di una completa autonomia ventilatoria» , spiega il direttore della TIN del Gemelli Costantino Romagnoli a Il Secolo.

    Ma vediamo quali sono le differenze in queste due tecniche: in quella tradizionale il neonato viene fatto respirare normalmente, per ispirazioni ed espirazioni con un tasso di 30-60 respiri al minuto, con quella nuova l’aria viene continuamente pompata nei polmoni che “oscillano” a frequenza molto alta (600-900 oscillazioni al minuto).

    Foto tratte da

    tiscali.it

    anthem.com

    scientificamerican.com

    tuttomamma.com