Giochi con la sabbia per bambini

da , il

    giochi-con-la-sabbia

    Giochi con la sabbia per bambini. I bambini vanno pazzi per la sabbia, si divertono gettandosela addosso, ci costruiscono favolosi castelli, la utilizzano per creare personaggi e animaletti di fantasia. Ma con la sabbia ci si può sbizzarrire in mille altri modi, utilizzandola per creare originali disegni o facendola diventare protagonista di giochi divertenti da fare in spiaggia.

    Castelli di sabbia

    I castelli di sabbia sono un classico intramontabile dei giochi in spiaggia per bambini. Bastano secchielli, palette e formine per dare vita a magnifiche costruzioni di sabbia, più o meno dettagliate a seconda dell’abilità dei realizzatori. Ovviamente ci si potrà sbizzarrire con tante altre creazioni, dai personaggi dei cartoon agli animali, dando libero sfogo alla fantasia.

    Disegni sulla sabbia

    La spiaggia può trasformarsi in una tela gigante su cui realizzare magnifici disegni. E caso mai il risultato non dovesse soddisfare, ci vorrà pochissimo per disfarsi dell’opera e rifarla daccapo.

    La collinetta di sabbia

    La collinetta di sabbia è un gioco per bambini estivo molto divertente, da svolgere in 5 o 6 giocatori. Sarà sufficiente preparare una collinetta di sabbia e piantarci in cima un bastoncino di circa 20 cm, che dovrà sporgere leggermente dalla collina. Ogni giocatore dovrà togliere un po’ di sabbia dalla collinetta senza far cadere il bastoncino. Non appena un giocatore verrà eliminato, la collinetta di sabbia dovrà essere ricostruita e il bastoncino nuovamente piantato sulla cima. Il gioco continua fino a quando rimane solo un giocatore, che sarà il vincitore.

    Palla nella buca

    Un altro dei giochi da fare in spiaggia per bambini è la palla nella buca. Si dovranno scavare nella sabbia tante buche quanti sono i giocatori, distanti una decina di cm l’una dall’altra. Andranno sistemate in modo da formare un triangolo e assegnate a ciascun giocatore. A questo punto dovrete tracciare una riga a una distanza di 4 metri dalle buche, qui dovranno sistemarsi tutti i giocatori, uno dei quali avrà il compito di iniziare i giochi lanciando una palla da tennis nelle buche.

    Potrà riprovarci per tre volte, se dovesse fallire sarà costretto a mettere una conchiglia nella sua buca. Se la palla si ferma in una delle buche, il proprietario della buca dovrà correre a prenderla e colpire i compagni, che scapperanno qua e là in un tempo massimo di 30 secondi. Il giocatore colpito dovrà a sua volta sistemare una conchiglia nella sua buca, ma se il giocatore non dovesse riuscire a colpire nessuno, sarà lui a dover mettere una conchiglia nella buca che gli corrisponde. Il gioco continua con un nuovo lanciatore e così avanti. Vince chi alla fine, quando tutti avranno lanciato la palla, avrà meno conchiglie nella propria buca. A gioco concluso, prima del “secondo round”, sarà il caso di riprendere fiato leggendo una bella filastrocca sul mare e sull’estate, tanto per restare in tema!