Ghirlande autunnali da realizzare con i bambini [FOTO]

da , il

    Ghirlande autunnali da realizzare con i bambini. Lavoretti divertenti ma anche originali, utili per decorare la casa e la porta d’ingresso in modo creativo e diverso dal solito. Si possono creare ghirlande di ogni genere, sfruttando i materiali più disparati, da quelli che si recuperano facilmente in natura, fino a quelli frutto del riciclo creativo più intelligente per realizzare piccole grandi opere d’arte con l’aiuto dei piccoli di casa. Ma vediamo qualche esempio e qualche idea originale da cui lasciarsi ispirare.

    Ghirlanda con filo e fantasia

    Molto filo di lana, un po’ di pannolenci e il gioco è fatto, la ghirlanda autunnale fai da te è pronta per essere esposta con orgoglio fuori dalla porta di casa. Come? Basta preparare una base tonda per la ghirlanda, che può essere un cerchio di polistirolo o una struttura creata ad hoc con materiale di recupero – come vecchi giornali o gommapiuma, per esempio – che poi dovrà essere ricoperta con un po’ di pazienza a colpi di giri di filo di lana del colore preferito. Il tocco extra, la decorazione che fa la differenza può essere realizzata con il pannolenci, con cui confezionare foglie e fiori da incollare con la colla vinilica al resto.

    Foglie di carta per la ghirlanda autunnale

    Basta un po’ di cartoncino colorato, preferibilmente dei colori tipici dell’autunno, come l’arancio, il marrone e il giallo, una matita e delle forbici. Dopo aver disegnato la sagoma delle foglie sul cartoncino, non resta che ritagliarle e assemblarle tra loro utilizzando del nastro adesivo o della colla e, con l’aiuto di un pezzo di tessuto o di nastro, completare la ghirlanda fai da te.

    Ghirlanda con le impronte

    Un classico dei lavoretti per i più piccoli, le impronte delle mani che diventano altre decorazioni, che prendono forme e sembianze nuove e particolari. In questo caso, sempre utilizzando il cartoncino dei colori autunnali, basta utilizzare come forma le manine dei piccoli artisti, da ritagliare e poi assemblare per dare vita a una splendida ghirlanda davvero personalizzata in tutto e per tutto.

    Riciclo creativo per la ghirlanda

    La ghirlanda autunnale si può creare a colpi di fantasia e riciclo creativo. Basta riciclare i piatti di plastica, delle foglie e dei rametti, un po’ di carta da pacchi, qualche nastro avanzato e il gioco è fatto. Il piatto di plastica si utilizza come base, ritagliandolo ad hoc ed eliminandone il centro, da decorare con tutti gli elementi recuperati, come le foglie o i nastri, i pezzi di legno o le pigne, che andranno incollati e fissati a dovere sulla plastica.