Festa della Mamma, con i fiori puoi dirle quanto le vuoi bene

da , il

    Festa della Mamma fiori

    Il 13 maggio sarà una domenica speciale, infatti celebreremo la Festa della Mamma, un’occasione d’oro per farle capire quanto le vogliamo bene. Che siamo bambini, adolescenti o persone adulte, magari già con figli a nostra volta, sicuramente un punto fermo nella nostra vita è l’affetto infinito che ci lega alla nostra mamma, colei che ci ha dato la vita, che ci ha curato e sostenuto. Anche se a volte le dinamiche madre-figlio sono un po’ conflittuali, problematiche, questo non significa che diminuisca l’amore, anzi! Spesso i fraintendimenti nascono proprio dal fatto che crescendo ci dimentichiamo di comunicare esplicitamente ai nostri genitori il sentimento forte che ci lega a loro.

    Ci sentiamo grandi, vogliamo recidere quell’invisibile ma fortissimo cordone ombelicale, e a volte… esageriamo. Ecco perché la Festa della Mamma cade a fagiolo, perché ci fornisce proprio la sponda per andare dalla nostra mamma e dirle quanto la amiamo, quanto le siamo grati per tutto quello che ha fatto (e continua a fare) per noi. Per esprimere i nostri sentimenti possiamo usare le parole (anche scritte, con dei messaggi d’auguri dettati dal cuore), ma anche i gesti, oppure affidarci all’antico e poetico linguaggio dei fiori. Ecco quali regalare alla nostra mamma nel giorno ella sua Festa, per ricordarle quanto le vogliamo bene.

    Fiori per la Festa della Mamma: le rose

    Festa della Mamma rose

    Con le rose non si sbaglia! Intanto perché si tratta del fiore del mese di maggio, che raggiunge proprio in questo periodo il culmine della fioritura, e poi perché da sempre è associato ai sentimenti d’amore. Ma attenzione al colore! Se rosso significa passione, e non è molto adatto per delle rose da regalare alla nostra mamma, un bel bouquet di rose rosa sarà perfetto, è infatti il colore della gioia e della tenerezza.

    Fiori per la Festa della Mamma: le violette

    Festa della Mamma violette

    La violette sono così belle, delicate, e il loro significato così affine alla Festa della Mamma, che regalarne un piccolo mazzo o una piantina sarà un modo splendido per dire alla nostra mamma, con sentimento puro e sincero, quanto le vogliamo bene e pensiamo a lei.

    Fiori per la Festa della Mamma: le margherite

    Festa della Mamma margherite

    Perché non regalare alla nostra mamma, per la sua Festa, un bel mazzo di semplici e allegre margherite di campo? Bianche e fresche, esse simboleggiano il sentimento d’amore innocente e pulito, proprio come quello tra madre e figlio.

    Fiori per la Festa della Mamma: i garofani

    Festa della Mamma garofani

    Vi piacciono i garofani, con le loro splendide e allegre tonalità dal bianco al rosso, passando per l’arancio e il rosa? Allora anche per la Festa della Mamma andranno benissimo, ma sceglieteli bianchi (che significano “dolce e incantevole”), oppure rosa se il vostro messaggio è “non ti dimenticherò mai”.

    Fiori per la Festa della Mamma: i lilium

    Festa della Mamma lilium

    I lilium, ovvero i gigli, sono fiori eleganti ed estremamente decorativi. Per la Festa della Mamma sono una scelta azzeccata, perché simboleggiano il candore, l’innocenza, ma anche la regalità. E chi è la regina del nostro cuore? Ma la mamma, naturalmente!

    Fiori per la Festa della Mamma: i fiori d’arancio (zagare)

    Festa della Mamma fiori d arancio

    Il profumo delle zagare! Il fiore d’arancio, o zagara, è una meraviglia della natura, anche se è un piccolo, semplice fiorellino bianco, ad esso associamo il significato più puro dell’amore, e non a caso è sempre stato usato nei bouquet delle spose. Il suo significato è meraviglioso, infatti simboleggia la generosità, il dono disinteressato, la bellezza pura. Qualità che si possono associare alla figura materna, che dite?

    Fiori per la Festa della Mamma: i tulipani

    Festa della Mamma tulipani

    Concludiamo con il bellissimo tulipano, un fiore allegro, che fa subito primavera. Un bel mazzo di tulipani per la nostra mamma sarà un modo splendido per dirle: “ti voglio bene!”.