Festa della mamma 2011: le poesie da dedicarle

da , il

    Festa della mamma 2011 poesie

    La Festa della mamma 2011 è alle porte: si celebrerà in data 8 maggio, dal momento che, come ogni anno, la data fissata per questa ricorrenza cade sempre la seconda domenica di maggio. Proprio maggio, il mese dedicato alla Madonna e al fiore simbolo della femminilità, la rosa, è stato scelto fin dall’antichità come momento dell’anno perfetto per celebrare la maternità, perché la natura è in pieno rigoglio. Per questa festa, i bambini possono fare tante cose per rendere felice la loro mamma, e ringraziarla per i sacrifici e la tenerezza con cui si prende cura di loro. Uno dei più belli, a mio avviso, è proprio quello di dedicarle delle poesie.

    Ce ne sono tantissime che hanno come soggetto la figura materna, perché da sempre gli uomini hanno avuto parole speciali per colei che li ha messi al mondo. Oggi ve ne segnalo qualcuna molto semplice, adatta anche a bimbi piccoli. Con un bel disegno ad hoc e magari un bel fiore, sarà il messaggio d’auguri più dolce.

    Per la mamma

    Queste mie mani che sanno accarezzare

    e alla tua festa sanno cogliere anche un fiore,

    hanno un difetto:

    quello di lasciare le loro impronte

    su tutto ciò che vanno a toccare.

    Rallegrati però che sto crescendo

    e i segni sui muri e sulle sedie,

    saranno presto un ricordo solamente.

    Perciò oggi ti regalo le mie impronte,

    perché tu possa ricordarti un giorno lontano

    come erano piccoline le mie mani

    al tempo in cui cercavano le tue.

    Nel tuo cuore

    Nel tuo cuore è racchiusa

    Una dolcezza senza paragoni

    Del miele che producono le api

    E dei frutti, e dei fiori.

    C’è tutto questo

    Nelle tue mani che mi prendono

    E passo dopo passo mi guidano

    Verso il futuro che verrà.

    Mamma

    Cosa c’è di più dolce, di più tenero

    del cuore di una mamma?

    Chi meglio di lei mi sa capire

    e calmare tutti i miei tormenti?

    Mamma, è grazie a te che

    sono quello che sono.

    Grazie.

    La Festa della mamma

    Mamma è la tua festa oggi,

    tu la vita m’hai donato

    e come un fiore in mezzo al prato

    sul mio cuore ognor ti poggi.

    Io ti voglio festeggiare

    per i grandi sacrifici,

    per le cose che tu dici

    sol per farmi maturare.

    Donna dolce e piccolina

    che governi la famiglia,

    mai nessuno ti assomiglia

    della casa sei regina.

    So che il tempo passerà

    e invecchiare farà il cuore

    ma son certo che l’amore

    per te mai finir potrà.

    Dolcetto o scherzetto?