Festa del papà 2010: le poesie per lui

da , il

    Festa papà

    Tra poco sarà la festa del papà: oggi vi voglio proporre alcune poesie che i vostri bambini potranno dedicare ad una delle persone più importanti della loro vita. Il papà è sempre un esempio per i piccoli, la persona con cui giocare, confidarsi e che, solitamente, è anche un po’ più permissiva rispetto alle mamme! Potranno così creare un disegno tutto per lui dove riportare la poesia o semplicemente impararla a memoria per recitagliela come dolcissima sorpresa al suo rientro a casa.

    Al babbo

    Questa mattina ho chiesto al mio tenero cuore:

    “Suggeriscimi tu qualche detto d’amore,

    suggeriscimi tu qualche soave accento

    per fare il mio babbo contento!”.

    E il mio cuore mi ha risposto:

    “Digli questo soltanto:

    Ti voglio bene…

    ma tanto, tanto, tanto…”

    Festa del Papà

    Oggi ho letto sul giornale

    a caratteri cubitali:

    “E’ la festa del papà!”

    Tanti auguri in quantità!

    Papà, se tu sentissi

    Papà, se tu sentissi come mi batte il cuore,

    se premo con la mano,

    mi batte più forte ancora:

    sai tu dirmi perchè batte così?

    Perchè il mio amore per te sta tutto qui!

    Dolcetto o scherzetto?