Fertilità, il test per donne per stabilire il numero di ovuli

da , il

    La fertilità è un argomento che tocca davvero molte persone, infatti ricercatori in ogni parte del mondo stanno studiando terapie e strumenti di diagnosi. L’ultimo nato del settore è detto “Egg-Timer” e si tratta do un test(rivoluzionario) che riesce a prevedere con precisione le possibilità di ovulazione, in quanto basato sulla misurazione di uno specifico ormone della fertilità. Così le signore potranno già da giovanissime prevedere quali saranno i loro problemi futuri e magari agire in anticipo con cure mirate.

    Il test, anche se adatto in generale a tutte le donne, è particolarmente indicato per le donne che hanno sofferto di cancro, endometriosi o che hanno subito interventi chirurgici alle ovaie. L’Egg-timer dovrebbe costare circa 58 dollari Usa (circa 42 euro, al cambio odierno).

    Di recente un sondaggio ha portato alla luce un grosso problema: dopo i 30 anni le donne perdono il 90% della fertilità. Sappiamo che nasce con una media di 1-2 milioni di ovuli presenti nelle ovaie. Questi dopo la pubertà, raggiungono la maturazione con scadenza mensile, fino alla menopausa. Si ritiene che una donna di 20 anni abbia intorno ai 200 mila ovuli. Raggiunti i 30 anni questi si sono già ridotti 100 mila, per arrivare a 2.000 ovuli intorno ai 40 anni.