Esami di maturità 2012: prima prova scritta, le tracce possibili

da , il

    Esami maturita 2012 tracce prima prova

    Il 20 giugno scoccherà ufficialmente l’inizio degli esami di maturità 2012, una data che certamente gli studenti non avranno bisogno di segnare in rosso sul calendario. Come ogni anno, anche stavolta questa prova scolastica così cruciale giunge accompagnata dal consueto corollario di consigli, suggerimenti su come arrivare al giorno fatidico freschi, preparati senza traccia di stress, su come studiare, su cosa sia meglio mangiare per potenziare la mente, addirittura su come copiare. Tante parole che spesso lasciano il tempo che trovano, dato che i maturandi in genere amano gestirsi da soli questi momenti.

    In ogni modo, a non mancare mai è sicuramente il “mitico” totoesame, specialmente quello relativo alle tracce della prima prova, quella di italiano comune a tutti gli indirizzi scolastici. Vediamo di curiosare tra quelle più “gettonate” del 2012, tenendo presente che quasi mai i pronostici vengono poi confermati alla prova dei fatti.

    Totoesame 2012, le possibili tracce della prima prova scritta

    Dal sito Studenti.it andiamo a sbirciare qualche papabile traccia per la prova di italiano. Per quanto riguarda i temi di letteratura, si fanno i nomi del solito Pascoli (annunciato da anni, ma stavolta potrebbe essere davvero quella buona), Gabriele D’Annunzio, Primo Levi, Italo Calvino. Per quanto riguarda le tracce di storia e di attualità, le opzioni possibili sono innumerevoli.

    Si va dal centenario dall’affondamento del Titanic ai 10 anni dall’introduzione dell’Euro, dal disastro di Fukushima in Giappone al sisma in Emilia, passando per i 60 anni di regno della Regina Elisabetta II, la morte di Steve Jobs fondatore di Apple, e i 20 anni dalle stragi di Capaci e Via D’Amelio e le morti dei giudici Falcone e Borsellino e delle loro scorte.

    Naturalmente ci sono anche possibilità un po’ più fantasiose, come le morti tragiche e premature di Amy Winehouse e di Marco Simoncelli, così come i 60 anni dalla scomparsa di Marilyn Monroe. Tutte tracce possibili, oppure no, diciamo che non c’è nulla di scientifico in queste ipotesi, che comunque circolano ogni anno. Gli argomenti scelti dal Ministero verranno svelati il 20 giugno, e occhio alle “bufale” (ovvero le false tracce), che escono sul web a ridosso della “vera” apertura delle buste, meglio aspettare!

    Maturità 2012, come si svolge la prima prova scritta

    Ecco un piccolo riassunto sulla tipologia di elaborati che lo studente avrà la possibilità di scegliere proprio per la prova di italiano:

    • Analisi del testo. Allo studente viene proposto come suggerimento un brano (poetico, o di prosa), in versione integrale, che dovrà essere opportunamente riassunto e spiegato
    • Saggio breve o articolo di giornale. Questa traccia è specifica per ogni indirizzo di studi, e prevede la scelta di un argomento attinente ai vari ambiti di studio: scientifico-tecnico, artistico-letterario, storico-politico che lo studente dovrà sviluppare sotto forma di saggio oppure di articolo di giornale, usando in quest’ultimo caso il tipico linguaggio della stampa. Sia il saggio che l’articolo non dovranno superare le 4 colonne di foglio protocollo di lunghezza, e l’articolo dovrà avere titolo, sottotitolo e anche il target di riferimento
    • Tema di argomento storico o di attualità. Senza sbagliare, si tratta del classico elaborato che attraverso una (si spera) esauriente argomentazione, mostrerà le conoscenze e il punto di vista del maturando sull’argomento proposto

    Dolcetto o scherzetto?