Elton John papà: il nome di suo figlio è un omaggio a Venezia!

da , il

    Elton John Venezia

    Elton John, come be sapete, è diventato recentemente papà grazie ad una madre surrogata, usufruendo, quindi, di quella pratica di procreazione assistita comunemente nota come “utero in affitto“. In Italia non è legale concepire un figlio in questo modo, ma in diversi stati esteri sì. Così, il buon Elton e il suo storico compagno David Furnish, hanno coronato il proprio sogno di maternità, o paternità che dir si voglia, diventando genitori del piccolo Zachary Jackson Levon Furnish-John il 25 dicembre, giorno di Natale. Un regalo prezioso e celebratissimo che, sappiatelo, ha anche qualcosa di italiano.

    Raccontando qualche particolare in più su questa nascita così desiderata, il cantautore britannico (uno dei miei preferiti, tra l’altro), autore di celeberrime love songs, ha rivelato che il nome che la coppia ha imposto al neonato è un omaggio all’Italia e, in particolare, a Venezia. Lo so, non salta subito all’occhio il collegamento fra Zachary e la città lagunare, ma lasciamo che siano le parole di Elton a spiegare l’arcano:

    “Zachary è uno dei nomi che preferisco. La chiesa che ci piace di più è San Zaccaria a Venezia, dove abbiamo una casa”. E ancora, sempre a proposito dei nomi dell’infante: “Jackson è un nome che mi è sempre piaciuto, e poi il papà di David si chiama Jack; è un antico nome inglese”. La tradizione vince, dunque, anche per questa eccentrica coppia. Tornando all’Italia, in effetti, Elton e David sono stati “pizzicati” spesso tra le calli veneziane, evidentemente il fascino di questa città acquatica, unica al mondo, ha colpito anche loro.

    E che l’interprete di “Your Song” potesse essere un estimatore della città in cui si organizza il Carnevale più celebre e raffinato del mondo, non stupisce, a giudicare dalla passione del cantante per costumi e travestimenti. Nelle foto lo vediamo mascherato da Capitan Uncino… che intenda fare un salto, con David e il piccolo Zachary, per godersi i prossimi festeggiamenti carnevaleschi tra il ponte di Rialto e piazza San Marco?