Dei bebè nati pretermine le bambine hanno più probabilità di sopravvivere

da , il

    Bebe pretermine bambine piu forti

    I bebè che nascono pretermine sono sempre un po’ più a rischio degli altri, nonostante tanto sia stato fatto, ultimamente, per garantire anche a neonati piccolissimi di sopravvivere. Tuttavia, secondo un recente studio australiano, i tassi di sopravvivenza non sono uguali per maschietti e femminucce, queste ultime risulterebbero mediamente più resistenti. I ricercatori della Australian National University Medical School, grazie ad una ricerca pubblicata sulla rivista Pediatrics e condotta su un campione di oltre 2mila neonati prematuri, hanno potuto rilevare delle notevoli discrepanze di genere.

    Nello specifico, dei 1394 maschietti venuti alla luce intorno alla 28ma settimana di gestazione (ovvero tra le 8 e le 10 settimane pretermine) o addirittura prima, il 23% era deceduto in ospedale, contro il 19% delle bimbe. Ma anche sopravvivendo, i maschietti avrebbero comunque maggiore predisposizione a manifestare disabilità di varia natura, specie di tipo “funzionale” rispetto alle femminucce (20% contro 12%).

    I risultati di questo studio si “saldano” con quelli di ricerche precedenti che avevano rilevato anche una maggiore probabilità dei feti maschi di andare incontro ad un aborto spontaneo. La motivazione di questa maggiore debolezza maschile non è molto chiara, ma sicuramente ha a che vedere con il cromosoma Y, che evidentemente a livello di salute appare più fragile rispetto al cromosoma X (come saprete, è proprio la coppia XX che identifica il sesso femminile).

    Anche le risposte a livello cardiovascolare dei fati maschi e femmine sono diversi, e certamente sarà importante proseguire con gli studi scientifici, per poter prevenire o arginare in modo migliore le problematiche legate alle nascite pretermine specie nei neonati maschi.