Costume di Halloween per bambini: il vampiro [FOTO]

da , il

    In cima alla lista delle preferenze dei bambini per Halloween, i costumi da vampiro sono davvero di gran moda, tra gli adulti, ma soprattutto tra i più piccoli. Ispirati alle saghe letterarie portate sul grande schermo o le serie tv sempre più numerose, il genere vampiro riscuote sempre più successo, soprattutto in vista della notte più “spaventosa” dell’anno. Per agghindare a dovere i bimbi in occasione delle feste di Halloween o della tradizione d’oltreoceano di “dolcetto o scherzetto” ecco qualche consigli utile per realizzare un costume da vampiro.

    Vestiti vecchi, costume nuovo

    Alcuni elementi rubati dal guardaroba dei bimbi o da quello di mamma e papà, di un colore ben preciso, il nero, alcuni dettagli studiati ad hoc per l’occasione e la base del costume da vampiro per i più piccoli, maschi e femmine, è pronto.

    Per le bimbe, che non vogliono il solito vestito da strega, ma vogliono osare con un look da vampira, basta un vestitino nero (o anche una maxi maglia di lana, da aggiustare a colpi di cintura in vita o nastri di raso neri), collant di pizzo o leggings, scarpe o stivali neri e il gioco è fatto. I piccoli vampiri, invece, avranno bisogno di pantaloni neri e camicia bianca, per cominciare a costruire un look davvero impeccabile.

    Pronta la base dell’outfit da vampiro formato junior per Halloween non resta che sbizzarrirsi con tutti gli accessori a tema. Per esempio, si può realizzare un bellissimo mantello, utilizzando i comunissimi sacchi della spazzatura neri, aggiungendo per le femminucce un po’ di tulle nero, e fil di ferro. Basta ritagliare un mantello, con collo alto (alla Dracula) sia dal sacco sia dal tulle, sagomare il collo con l’aiuto del fil di ferro (da fissare poi con ago e filo o con la spillatrice), applicare un nastro di raso nero alla base del collo per chiuderlo.

    Per le piccole vampire, ogni accessorio dallo stile gotico è ammesso e concesso: dai nastri neri (a brandelli) realizzati strappando il tulle, ai polsi, al collo e tra i capelli fino ai cerchietti con veletta nera.

    Un accessorio, poi, non può proprio mancare per completare il costume da vampiro per Halloween, la dentatura (di plastica) con canini ben in vista, facilmente reperibile in ogni cartoleria.

    Un po’ di trucco

    Il trucco, in ogni look da vampiro che si rispetti, è fondamentale. La pelle deve essere diafana, cioè decisamente pallida: allo scopo, basta scegliere una cipria molto chiara e applicarla in modo generoso su tutto il viso e il collo. Un po’ di ombretto nero sugli occhi (delle femminucce), una tonalità decisa di rosso sangue sulle labbra e, con l’aggiunta di un rivolo di sangue che cola dall’angolo della bocca, facilmente disegnabile con la matita bordeaux, la mise da vampiro è davvero completa.