Concepimento, boom di nascite in Cina per l’anno del dragone

da , il

    nascite cina

    Molti concepimenti sono già stati messi in cantiere, perché numerose coppie, in Cina, hanno deciso di avere un bambino proprio nel 2012, l’anno del dragone. Secondo una credenza popolare, infatti, venire al mondo in questa data è di buon auspicio per il piccolo e per la sua famiglia. Fa sorridere questa tradizione a noi Occidentali, legati a un altro oroscopo, ma in Cina è una cosa normale, tanto che ci si aspetta un vero e proprio boom di nascite.

    Conosciamo meglio questa tradizione! Il dragone è un dei simboli di fortuna per la cultura cinese e in passato si credeva che i bimbi nati nell’anno di quest’animale fossero protetti da una sorta di buona stella e fossero destinati ad avere successo e soldi. Ricordiamoci che in Italia il maggior numero di concepimenti si manifesta proprio a Natale.

    Negli anni i giovani cinesi hanno dimostrato di essere meno legati alle tradizioni, ma nonostante tutto il 2012 sarà davvero un momento fortunato per le nascite. I reparti di maternità si stanno, proprio per questo motivo, attrezzando ad accogliere il boom.

    Han Shuxia, un’infermiera di un ospedale specializzato per le nascite, ha dichiarato: “Tra pochissimo parte l’anno del dragone sappiamo già che arriveranno molte più donne incinte del normale quest’anno e ci stiamo preparando per garantire a tutte la possibilità di essere accudite con la stessa attenzione e di poter avere un sano figlio del dragone”.