Come scegliere il deumidificatore più adatto per un neonato

da , il

    deumidificatore

    Come scegliere il deumidificare più adatto per un neonato. Gli ambienti domestici sono spesso intaccati da fastidiose quanto nocive muffe dovute all’eccessiva umidità. Parassiti che oltre ad emanare cattivi odori, sono insidiosi per la salute di adulti e bambini, in special modo per i neonati. Le muffe tra le altre cose si propagano molto velocemente intaccando muri, mobili, indumenti, accessori. E’ quindi fondamentale prevenirle riducendo i livelli di umidità nelle nostre case attraverso appositi deumidificatori. Ecco allora qualche consiglio per scegliere quelli più adatti ai nostri piccoli.

    Verificare l’efficacia dell’impianto

    Per verificare l’efficacia del deumidificatore, è necessario considerare alcuni parametri. Anzitutto le dimensioni, che andranno valutate sulla base dell’ampiezza degli ambienti da risanare. Sui singoli prodotti in vendita troverete utili indicazioni al riguardo, ma è consigliabile chiedere consigli anche ai rivenditori. I deumidificatori di piccole dimensioni e di profondità ridotta si adattano ad essere collocati ovunque, ma ovviamente le prestazioni saranno ridotte rispetto ad impianti fissi o a deumidificatori più pesanti.

    SCOPRI COME DEUMIDIFICARE UNA STANZA IN MODO EFFICACE

    Prediligere deumidificatori naturali

    Tra i deumidificatori più adatti per i neonati, si consigliano soprattutto quelli naturali, decisamente semplici da utilizzare e talvolta prodotti in casa con appositi sali in grado di assorbire l’umidità. Certamente non sono adatti ad ambienti particolarmente ampi e la loro efficacia si limita alla prevenzione. Se invece l’umidità fosse più estesa e avesse già provocato l’insorgere di muffe, si consiglia di optare per un deumidificatore elettrico, il cui prezzo e i relativi consumi sono ovviamente più alti ma compensati dalla migliore capacità di deumidificazione.

    SCOPRI COME DEUMIDIFICARE UNA CASA

    Sscegliere modelli a bassa rumorosità

    Per non disturbare il sonno dei neonati sarà importante scegliere modelli a bassa rumorosità, considerato che nella media il rumore si aggira intorno ai 45 decibel. Importante anche la tipologia di gas refrigerante, andrebbero infatti privilegiati gas ecologici come l’R134a, che oltre a garantire il rispetto dell’ambiente, non sono nocivi alla salute.