NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come lavare i denti ai bambini: trucchi e consigli

Come lavare i denti ai bambini: trucchi e consigli
da in Bambini, Salute bambini, Salute E Sanità
Ultimo aggiornamento:
    Come lavare i denti ai bambini: trucchi e consigli

    In questo articolo scoprirete alcuni trucchi e consigli per lavare i denti ai bambini. La corretta igiene orale è fondamentale per il buon sviluppo delle arcate dentarie e per escludere problemi ai denti in futuro. I denti dei bambini vanno lavati regolarmente, anche se questo può causare qualche pianto o capriccio. Non lasciatevi intimorire ma cercate di proporre la cosa in modo divertente ed entusiasmante; in questo modo il piccolo, la prenderà come un gioco e per lui sarà più facile collaborare.

    I denti da latte vanno lavati regolarmente ed è importante insegnare ai bambini, fin da subito, una corretta igiene orale. Nella prima fase della dentizione, quindi fino ai 12 mesi, è sufficiente pulire i denti con una garza di cotone umida, passandola sui dentini, sulle gengive e sulla lingua. Dopo l’anno di età, si può insegnare al bambino l’uso di dentifricio e spazzolino.

    E’ molto importante prevenire la carie nei bambini, anche se si tratta di dentini da latte. Infatti più carie ci sono nei denti da latte, più ce ne saranno anche in quelli definitivi. Inoltre le carie che si sviluppano nei denti da latte possono facilmente causare ascessi, che per guarire richiedono l’uso dell’antibiotico, dolore, anche molto forte, e perdita del dente, nei casi più gravi.

    Compiuto l’anno di età, quindi, il piccolo potrà iniziare a imparare a lavarsi i denti. Inizialmente lo farà con il vostro aiuto: potrete tenerlo in braccio durante l’operazione, spiegandogli come si fa e facendogli provare, di volta in volta.

    Non pretendete che la pulizia avvenga in modo perfetto nei primi tempi ed evitate quindi di forzare il bambino. Fate invece in modo che il bambino viva quest’abitudine come un momento di gioco, approfittando anche del contatto con l’acqua, elemento sempre molto amato dai più piccoli.

    Per rendere il momento ancor più affascinante, portate il bambino in un negozio specializzato dove potrà acquistare il suo primo spazzolino da denti. Esistono tanti modelli differenti, personalizzati da colori e personaggi dei cartoni animati. Anche il dentifricio dovrà essere scelto con particolare cura e sopratttutto in relazione all’età del bambino. Alcuni studi hanno dimostrato che, nei dentifrici ci siano delle sostanze considerate tossiche per l’organismo, come ad esempio il fluoro, e l’eventualità che il bimbo ne ingoi delle piccole quantità potrebbe costituire un potenziale rischio per la sua salute. Evitate quindi l’uso del dentifricio fino a quando il bambino imparerà a non ingoiarlo.

    Una volta che l’abitudine del lavarsi i denti si è consolidata, potrete insegnare al bambino la tecnica giusta per farlo. Inizialmente spazzolerete voi i suoi dentini, per fargli vedere come si fa. Poi vi metterete davanti a lui, mostrandogli come vi lavate i vostri denti; in questo modo il piccolo potrà osservarvi e cercherà di imitarvi.

    Infine insegnategli a spazzolare i denti nel modo corretto, dicendogli di andare con le setole dello spazzolino dal rosso delle gengive al bianco del dente, cioè nell’arcata superiore dall’alto al basso, in quella inferiore dal basso all’alto.

    567

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniSalute bambiniSalute E Sanità
    PIÙ POPOLARI