Come interpretare gli scarabocchi dei bambini

da , il

    scarabocchi

    Come interpretare gli scarabocchi dei bambini, un linguaggio non verbale che rivela molto sulla personalità dei piccolissimi. Non sono disegni di senso compiuto, eppure hanno un significato profondo, configurandosi come tentativo di comunicare le proprie emozioni a mamma e papà. Paura, gioia, sconforto, malinconia, allegria, gli scarabocchi racchiudono nel loro non-senso messaggi tutt’altro che sconclusionati. Forma, posizione, colori, questi gli elementi base che vanno tenuti in considerazione quando si parla di interpretazione degli scarabocchi. Premesso che le teorie in materia variano a seconda dell’orientamento psicologico, ecco alcune linee guida per interpretare questi spaccati visivi sull’interiorità dei bimbi.

    La posizione sul foglio

    In via generale gli psicologi considerano innanzitutto la posizione dello scarabocchio sul foglio, incluso il punto di partenza. Fino ai 18 mesi di età il bimbo tende a considerarsi al centro del mondo, ragione per la quale preferisce iniziare i disegni dal centro del foglio, procedendo via via verso i bordi. Se questo approccio rientra nella casistica, il senso contrario potrebbe indicare un po’ di timidezza. Va poi considerata la porzione di foglio occupata dallo scarabocchio, maggiore sarà la sua estensione più il carattere tenderà all’estroversione e viceversa. D’altra parte c’è chi ritiene che il miglior punto di partenza sia invece il cosiddetto angolo materno, sito sulla parte sinistra del foglio.

    Lo spessore del tratto

    La maggiore o minore libertà di espressione del piccolo è suggerita dallo spessore e dalla continuità del tratto. Un bimbo sottoposto a un’educazione eccessivamente rigida potrebbe sviluppare un tratto tremolante e indeciso, evitando di coprire l’intero foglio per timore di sbagliare. Un tratto appena accennato indicherebbe spiccata sensibilità ma anche volontà di azione fragile, più marcato un carattere molto energico e deciso. Eventuali discontinuità rivelerebbero dubbi in merito al proprio valore, insicurezze, tendenza a chiudersi in se stessi.

    SCOPRI COME INTERPRETARE I DISEGNI DEI BAMBINI

    La forma del tratto

    E ancora la forma, indicazione importantissima al fine di un’interpretazione corretta. Gli angoli solitamente sono associati all’archetipo maschile e indicherebbero tensione e un pizzico di aggressività, mentre le linee curve, associate alle qualità femminili di accoglimento, rivelerebbero una personalità aperta e facilmente adattabile.

    SCOPRI COME INTERPRETARE I SOGNI DEI BAMBINI