Come insegnare ai bambini a riciclare

da , il

    bambini-e-riciclo

    Come insegnare ai bambini a riciclare? Questa utile pratica non è per forza noiosa, l’importante è trasmetterla ai propri figli sin dalla più tenera età come fosse un gioco divertente. I bambini, si sa, seguono l’esempio dei genitori, sentendosi coinvolti apprendono con estrema facilità abitudini preziose come il riciclo creativo. Iniziate rendendoli più partecipi nel riordino e nelle pulizie domestiche, con particolare riguardo per la raccolta differenziata. Se non avete idea di come procedere, ecco qualche consiglio utile.

    Bambini e raccolta differenziata

    La raccolta differenziata è il primo step nell’arte del riciclo. Trasformarla in un gioco divertente non è affatto difficile: iniziate dall’esperienza tattile, che tanto piace ai bambini. Impareranno così a distinguere i vari materiali di largo utilizzo, come carta, plastica e vetro, selezionandoli in base alle diverse caratteristiche.

    A questo punto saranno pronti per la fase due, ovvero gettare ogni rifiuto nel suo apposito contenitore. Se sono grandicelli aiutateli applicando sui diversi bidoncini un’etichetta esplicativa, altrimenti potreste ricorrere a un semplice disegno. Per farli sentire ancora più importanti, confezionate loro un grembiulino personalizzato con la scritta “aiutante per la raccolta differenziata”. Assegnando loro un ruolo ben definito, vedrete che non vi deluderanno!

    Bambini e riciclo

    insegnare-ai-bambini-il-riciclo

    Se i vostri bimbi sono in età scolastica, è il caso di iniziare a spiegare loro l’importanza della raccolta differenziata per la salvaguardia dell’ambiente. Non sottovalutateli, capiscono più in fretta di quanto crediate. Iniziate con piccoli passi: se avete un giardino insegnate loro che i rifiuti umidi possono tramutarsi in concime naturale, particolarmente gradito alle piante e molto meno inquinante dei fertilizzanti comuni.

    Anche il momento dei pasti può trasformarsi in un’utile lezione di riciclo: fate in modo che non sprechino cibo e se dovesse rimanere qualcosa, insegnate loro a gettarlo negli appositi contenitori o in alternativa a cederlo agli animali domestici. Approfittate dei pomeriggi trascorsi in casa per dedicarvi insieme a loro alle diverse tecniche di riciclo creativo. Si divertiranno un sacco a riciclare con il fai da te vecchi oggetti e materiali come carta, plastica, cartoncino, dando vita a creazioni originali.