Come crescere in altezza: 10 consigli utili

10 consigli utili per crescere in altezza o, almeno, provarci: un decalogo di suggerimenti per aumentare o preservare la statura assegnata dalla natura.

da , il

    Come crescere in altezza? Una domanda che molti si fanno. Soprattutto quelli che hanno il terrore di essere troppo bassi rispetto agli standard che la società impone. La statura, comunemente nota come altezza, è un dato che molti tendono a sopravvalutare soprattutto alla luce dei dati relativi all’altezza media degli italiani che non arriva a un metro e settanta centimetri. Ma per non peggiorare la situazione, ecco 10 consigli utili per, se non proprio aumentare l’altezza, incrementare le speranze di guadagnare qualche centimetro di statura durante la crescita.

    1. Lo stile di vita deve essere sano

    “Mens sana in corpore sano”? Niente di più vero, anche quando si tratta di preservare la statura. Infatti alcune pessime abitudini di vita, come vizi & co., dal fumo all’abuso di alcol fino alla sedentarietà e all’assunzione di droghe soprattutto in tenera età, possono influire negativamente sulla crescita, anche in altezza, di un individuo. Da bandire, quindi, durante l’adolescenza, quando la fase di sviluppo non è ancora completa: il fumo, la caffeina e ogni tipo di sostanza dopante o eccitante.

    2. La genetica conta

    La genetica conta, inutile negarlo. Il corredo genetico svolge un ruolo da protagonista nel determinare la statura, ma non è vincolante al cento per cento. Infatti, se è vero che avendo due genitori alti sono maggiori le probabilità di essere alto, è altrettanto vero che non necessariamente se mamma e papà non sono proprio dei giganti anche il figlio deve essere basso. L’indagine genetica in famiglia dovrebbe essere più approfondita: non basta limitarsi ai genitori, è meglio controllare anche la statura di nonni, zii e parenti prossimi per fare una stima più veritiera.

    3. Una buona dose di riposo

    Dormire almeno otto ore a notte è il segreto di bellezza che ormai tutti conoscono. Ma forse non tutti sanno che il buon riposo è anche un ottimo alleato dell’altezza, perché durante il sonno il corpo si rigenera, così come i suoi tessuti e le ossa. Senza questo naturale processo di rigenerazione e riossigenazione durante il riposo, la crescita potrebbe subire qualche spiacevole contraccolpo.

    4. La dieta giusta

    Alimentarsi nel modo corretto per fornire all’organismo tutte le sostanze nutrienti di cui ha bisogno, per garantire al corpo tutto il nutrimento necessario per crescere sano e forte, anche in altezza. È fondamentale assicurarsi una dose abbondante di vitamine e proteine, ma anche di sali minerali e fibre, così come garantire all’organismo il giusto apporto di liquidi per mantenere un buon livello costante di idratazione.

    5. Coccolare il sistema immunitario fa bene

    Coccolare e non maltrattare il sistema immunitario per garantirsi delle difese immunitarie pronte a ogni evenienza e, soprattutto, in grado di fronteggiare infezioni e infiammazioni che rischiano di bloccare o rallentare la crescita. Allo scopo, meglio assicurarsi sempre una buona dose di proteine, ma anche evitare vizi e cattive abitudini che possono incidere negativamente sulle funzionalità del sistema immunitario.

    6. Lo sport è importante

    Lo sport è fondamentale soprattutto durante la fase di sviluppo osseo, muscolare e articolare dei giovanissimi. È in questa fase che la giusta dose di allenamento può davvero fare la differenza per garantire a ossa e muscoli la spinta giusta. Via libera al nuoto, per esempio, ottimo come alleato per allungare gran parte dei distretti muscolari.

    7. Non si cresce per sempre

    Un altro ottimo consiglio è quello di accettare la verità e cioè che non si continua a crescere per sempre. Non ci sono trucchi, esercizi, macchine infernali o improbabili soluzioni che tengano. Concluso lo sviluppo naturale dell’organismo guadagnare centimetri di statura è praticamente impossibile. Quindi, meglio accettarsi per quello che si è, imparare a piacersi per la propria statura.

    8. La postura corretta aiuta

    Non aumenta l’altezza nel vero senso del termine, ma può assicurare qualche centimetro in più a conti fatti. La postura è la protagonista ideale della strategia vincente per conquistare un po’ di statura in più. Non solo perché assumere la corretta posizione quando si è in piedi, cioè con la schiena e il collo dritti, dà la percezione di essere più alti, ma anche perché aiuta, durante la fase di sviluppo, ossa e muscoli a crescere al meglio.

    9. Le speranze non finiscono con le mestruazioni

    Tutte le donne ne sono convinte, ma non è pienamente vero. Quando arriva la prima mestruazione, il menarca, non sono da abbandonare necessariamente tutte le speranze di guadagnare qualche centimetro in altezza, anzi. Infatti, potenzialmente la crescita continua per altri due anni e mezzo.

    10. Il medico

    Niente panico, ma esistono condizioni patologiche che possono incidere negativamente sullo sviluppo e avere riflessi altrettanto negativi sulla statura. Se il bambino non cresce o cresce troppo poco, se la sua altezza nella prima adolescenza è decisamente inferiore alla media, nonostante la statura in famiglia non sia poi così ridotta, forse è meglio, per escludere la presenza di patologie o anomalie, chiedere un consulto al medico.