Come combattere l’insonnia in gravidanza

da , il

    insonnia gravidanza rimedi

    In gravidanza si dorme davvero poco. L’insonnia è molto comune a tante mamme dopo il quinto mese: prima di tutto possono subentrare dei piccoli disturbi, poi il pancione dà fastidio e impedisce di assumere le posizioni desiderate. Mettiamoci un fattore psicologico: l’ansia del parto e di diventare mamma. Tutte queste cose, insieme, non fanno chiudere occhio e bisogna anche aggiungere che è preferibile evitare di prendere prodotti e farmaci di qualsiasi natura. Cerchiamo insieme di capire come combattere l’insonnia.

    Spesso non si riesce a prendere sonno perché non si è abbastanza stanchi, quindi la prima cosa da fare è muoversi un pochino. Fate delle belle passeggiate, andate in piscina o fate anche dei massaggi. Insomma, qualsiasi cosa purché possiate scaricare la tensione.

    La seconda regola è non dormite durante il giorno. Purtroppo chi non dorme di notte, tende a recuperare con pisolini diurni o magari sul divano prima di andare a letto. Evitate. Andate piuttosto a nanna prima: anche perché una volta che vi siete spostati dal soggiorno alla camera, difficilmente riprenderete il sonno con facilità.

    Poi state attenti a quello che mangiate, soprattutto la sera. No a cibi grassi o che creano difficoltà di digestione, così come è meglio evitare tutte le bevande energizzanti, dal caffè alla cioccolata. Mentre potreste preferire delle belle tisane dolci e rilassanti (no la camomilla che durante la gestazione non fa bene) o magari fatevi consigliare qualche buon rimedio omeopatico.

    Dolcetto o scherzetto?