Clown Dottori al Gemelli per far sorridere i bambini

da , il

    clown dottori

    I Clown dottori ieri hanno colorato i reparti degli ospedali romani. L’occasione? Il tour di Gianluigi De Palo, assessore alla Famiglia, all’educazione e ai giovani di Roma, indirizzato proprio a portare un sorriso ai bambini ricoverati. Presto sarà Natale e ci dimentichiamo quanto può essere dura affrontare le feste con un parente in ospedale, pensate poi se si dovesse trattare del vostro piccolo? È importante quindi creare delle attività o organizzare degli eventi, come questo, per far sentire le famiglie meno sole.

    L’assessore ha commentato: “Sono qui per incontrare questi bambini e per dire grazie ai pediatri e a quei ‘nasi rossi’ che rendono più umana una puntura o una medicazione. Ridare il sorriso a un bambino ricoverato è rendere la nostra città più accogliente”.

    Il 20 ha preso il via la Settimana mondiale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, ed è davvero importante sottolineare l’importanza di chi lavora per far star bene gli altri, in tutti i sensi. La figura dei Clown Dottori è un esempio di terapia del sorriso estremamente valida, soprattutto nei reparti pediatrici.

    Ai bambini inoltre è arrivato il primo regalo di Natale: biglietti omaggio per accedere alla Casina di Raffaello a Villa Borghese per i bambini con meno di 7 anni, e un biglietto omaggio per Technotown, il museo della scienza, per quelli con più di 7 anni. La prima tappa è stata l’Ospedale Gemelli.