Cibi da evitare che fanno male ai denti dei bambini

da , il

    Cibi da evitare che fanno male ai denti dei bambini

    Quali sono i cibi da evitare che fanno male ai denti dei bambini? I bambini, si sa, adorano dolci e zuccheri. Caramelle e merendine sono una vera tentazione ma purtroppo sono una delle principali cause di carie nei denti dei bambini. Questo non vuol dire che non si possano assolutamente mangiare ma bisogna fare attenzione alle quantità e prendere alcune precauzioni. Ad esempio, lavare bene i denti dopo aver mangiato caramelle o quant’altro contribuirà a mantenere una corretta igiene dentale, prevenendo carie e altri problemi legati ai denti. Altro consiglio è quello di abituare i piccoli a consumare gli alimenti durante i pasti, evitando troppi snack e spuntini. Ma scopriamo nel dettaglio quali sono i cibi da evitare che fanno male ai denti dei bambini e non solo.

    La salute dei denti, sia nei bambini che negli adulti, è strettamente collegata al tipo di alimentazione che consumiamo. Alcuni cibi favoriscono l’insorgenza delle carie mentre altri meno.

    Gli alimenti cosiddetti cariogeni sono proprio quelli che causano le carie, perchè attaccano lo smalto provocando la crescita dei batteri. I cibi cariogeni sono solitamente ricchi di zuccheri semplici, ossia saccarosio, miele, fruttosio, frutta secca candita, cereali raffinati e frutta zuccherina. Ma possono essere anche quelli molto acidi come gli agrumi o le bevande gassate oppure quelli morbidi e appiccicosi che tendono ad attaccarsi maggiormente ai denti.

    Per una buona igiene dentale sarà quindi opportuno che il bambino non consumi troppi alimenti ricchi di zuccheri, come caramelle, cioccolato, creme di dolci e confetture. Saranno da evitare inoltre le bevande gassate come la cola o l’aranciata e gli alimenti confezionati.

    Non sarà necessario abolire completamente questi alimenti per eliminare il problema delle carie nei bambini ma sarà opportuno considerare la frequenza con cui vengono consumati, il momento della giornata in cui concederli e l’abbinamento con gli altri cibi.

    In ogni caso, ogni volta che il bambino consumerà i cibi cariogeni, dovrà subito dopo lavarsi i denti e sgranocchiare i cosiddetti cibi anticariogeni come frutta secca a guscio, frutta fresca non acida, verdure fibrose e crude, formaggi stagionati e latticini.