Carla Bruni sarà di nuovo mamma, è incinta del terzo figlio

da , il

    Carla Bruni terza gravidanza

    La notizia è di quelle che non ti aspetti, ma che fanno piacere, Carla Bruni sarà di nuovo mamma per la terza volta, a 44 anni e a meno di un anno dalla nascita della sua piccola Giulia. A chi si domandava come mai, una donna così avvenente e sempre in perfetta forma fisica, quasi non umana, si fosse mostrata ultimamente appesantita e affaticata, infagottata in abiti larghi e comodi, ecco la più semplice e lieta delle riposte: la ex première dame è, semplicemente, incinta. Una gravidanza tardiva che, a quanto pare, rende Carlà assolutamente “pazza di gioia”. Del resto, difficile pensare il contrario, dato che quando una donna resta incinta dopo i 40, raramente la cosa accade per puro caso.

    Noi tendiamo a pensare che la gioia della seconda maternità, documentata fin troppo dall’occhio vigile dei paparazzi, sia stata tale da spingere la Bruni, e naturalmente suo marito Nicolas Sarkozy, ora libero dai gravosi impegni presidenziali, a provarci per una terza volta. Con successo, a quanto pare! L’indiscrezione di questa gravidanza ci arriva dal settimanale francese di gossip Closer, il quale fornisce particolari sulla notizia e sui sospetti che hanno portato a formulare l’ipotesi di una nuova cicogna in arrivo in casa Sarkozy.

    Il gossip sul terzo bebè è cominciato a circolare lo scorso 5 di giugno, durante la presentazione, in anteprima, del film “Il giuramento di Tobruk”, firmato dal grande filosofo Henry-Levy presso il cinema Saint-Germain di Parigi. In quell’occasione la ex coppia presidenziale si presentò, mano nella mano, con Carlà stranamente troppo rotonda per il suo standard fisico di ex modella naturalmente longilinea. Come era possibile che non fosse ancora riuscita a perdere quei pochi chili accumulati dopo la nascita di Giulia?

    Ma sempre stando al settimanale Closer, una ulteriore conferma si è avuta quando i Sarkozy, al rientro parigino da una vacanza africana in quel di Marrakesh, hanno incontrato la leader birmana, nonché premio Nobel per la pace, Aung San Suu Kyi. Per l’occasione, la Bruni indossava un maglione bianco che evidenziava il pancino da gravidanza, in un modo che lasciava davvero pochi dubbi sullo stato della ex première dame.

    La Bruni appare giustamente molto reticente sulla cosa, perché a 44 anni questa dolce attesa potrebbe essere più problematica delle precedenti, anzi, come sottolinea il magazine, si tratta di: “Una nuova gravidanza tardiva che la obbliga a essere prudente ma che la rende pazza di gioia”. Questo stato di cose avrebbe spinto la futura mamma a ridurre al minimo gli impegni di qualunque tipo, e stare a riposo, dato che in questo periodo, anche a causa delle cure alla piccola Giulia, venuta al mondo nell’ottobre del 2011, si sente molto affaticata.

    Carlà vorrebbe proteggere il più possibile se stessa, e il nuovo bebè in arrivo, dall’invadenza dei media, così come già aveva cercato (con poco successo) durante la gravidanza precedente. Ricordiamo che la Bruni è anche mamma di un maschietto avuto da una precedente relazione, un bel bambino di 10 anni di nome Aurèlien. In ogni caso, noi facciamo tutti i nostri migliori auguri a Carla Bruni per questa nuova maternità, con un grosso in bocca al lupo per il buon andamento di tutta la gravidanza.