Bonus mamma domani 2017: come richiederlo e requisiti

Bonus mamma domani 2017: come richiederlo e requisiti

Il Bonus mamme domani è il contributo Inps di 800 euro per le donne in gravidanza e per chi ha una sentenza definitiva di adozione o affidamento di un minore

da in Attualità per mamme, Bonus famiglia, Famiglia, Gravidanza
Ultimo aggiornamento:
    Bonus mamma domani 2017: come richiederlo e requisiti

    Il Bonus mamma domani 2017 è un sostegno alla gravidanza e prevede un sostegno al reddito delle donne che diventeranno mamme nel 2017 pari a 800 euro. Niente a che vedere con il bonus bebè, con cui è facile confonderlo, il bonus mamme domani viene infatti erogato prima della nascita del bambino. Ma vediamo nello specifico cos’è, come richiederlo e quali sono i requisiti per richiederlo.

    Legge di Bilancio 2017 – Art. 1, comma 353: “A decorrere dal 1º gennaio 2017 è riconosciuto un premio alla nascita o all’adozione di minore dell’importo di 800 euro. Il premio, che non concorre alla formazione del reddito complessivo di cui all’articolo 8 del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, è corrisposto dall’INPS in unica soluzione, su domanda della futura madre, al compimento del settimo mese di gravidanza o all’atto dell’adozione”.

    Il bonus mamme domani 2017 Inps è un contributo di 800 euro erogato in unica soluzione destinato alle mamme in dolce attesa che hanno superato il settimo mese di gravidanza o che sono in procinto di adottare o prendere in affidamento un bimbo. Lo scopo è contribuire alle spese della gravidanza, dagli esami ai farmaci, dalle visite ai prodotti indispensabili per provvedere al neonato. Il bonus bebè destinato alle neomamme nei primi 3 anni di vita del bebè rimane inalterato ed è possibile richiedere entrambi. In aggiunta la legge di Stabilità 2017 ha finanziato dei voucher destinati alle spese dell’asilo nido o delle baby sitter. Le famiglie possono richiedere tutti i contributi purché non superino i 1800 euro complessivi.

    Ad erogare il Bonus Mamme domani 2017 è l’Inps.

    I requisiti sono i seguenti:

    • residenza in Italia
    • cittadinanza italiana o comunitaria
    • aver raggiunto il settimo mese di gravidanza
    • adozione di un minore con sentenza definitiva
    • affidamento preadottivo nazionale

    Nel caso di mamme senza cittadinanza italiana o comunitaria vi è la possibilità di richiederlo solo se in possesso dello status di rifugiato politico e protezione sussidiaria, di un permesso di soggiorno dell’Unione Europea per chi soggiorna per lungo periodo, o di una delle carte di soggiorno per familiari di cittadini europei.

    Il sostegno alla natalità è corrisposto alla madre mediante sua domanda da presentare dopo il 7° mese di gravidanza corredandola di certificazione rilasciata dal Servizio Sanitario Nazionale.
    Nel caso di adozione o di affidamento preadottivo, per abbreviare i tempi si consiglia di corredare la domanda con il provvedimento giudiziario.
    Ricordiamo che il bonus viene erogato indipendentemente dallo stato di occupazione della mamma e non vi è nessun limite Isee.

    Sul sito dell’Inps è possibile trovare le informazioni necessarie per procedere con la domanda del Bonus mamme domani 2017. La domanda va inoltrata online dopo essersi registrati.
    Ricordiamo comunque che per un aiuto a presentare la domanda è possibile anche recarsi presso le sedi Inps presenti in tutte le province italiane, o anche ai patronati.
    Per informazioni telefoniche potete contattare il Contact Center componendo il numero 803.164 (gratuito da telefono fisso) e il numero 06. 164164 (a pagamento).

    Nel 2017 le famiglie con bambini potranno usufruire di ulteriori agevolazioni:
    - Bonus babysitter e asilo nido 2017: come funziona e come richiederlo
    - Bonus bebè 2017: a chi spetta e le informazioni Inps
    - Bonus famiglia 2017: a chi spettano e come si richiedono
    - Bonus asilo nido 2017: requisiti, domanda e come richiederlo

    713

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Attualità per mammeBonus famigliaFamigliaGravidanza

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI