NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Bonus asilo nido 2017: requisiti, domanda e come richiederlo

Bonus asilo nido 2017: requisiti, domanda e come richiederlo

Le informazioni utili per richiedere l'importo di 1.000 euro per l'iscrizione dei propri figli all'asilo nido

da in Asilo Nido, Attualità per mamme, Bonus famiglia
Ultimo aggiornamento:
    Bonus asilo nido 2017: requisiti, domanda e come richiederlo

    Chi può fare domanda per il Bonus asilo nido 2017? Quali requisiti bisogna avere? A chi va inoltrata la domanda e come richiederlo? Il Bonus asilo nido 2017 è una delle agevolazioni che il governo ha deciso di erogare per aiutare le famiglie a sostenere le spese derivanti l’iscrizione dei propri figli al nido. Vediamo i dettagli e le istruzioni per poterne usufruire.

    Fra gli altri aiuti alla famiglia, la Legge di Bilancio 2017 ha predisposto anche lo stanziamento di un’agevolazione fiscale per far fronte alle spese dell’asilo nido sia pubblici che privati nel caso i genitori decidano di iscrivervi i propri figli nati a partire dal 1 gennaio 2016.

    Il Bonus asilo nido 2017 eroga un importo annuale di 1.000 euro che viene distribuito in 11 rate mensili da 91 euro circa.

    La Legge di Bilancio 2017 non ha introdotto i limiti di reddito per ottenere il Bonus asilo nido 2017, quindi l’agevolazione è aperta a tutte le famiglie senza dover rispettare requisiti ISEE.
    Dovranno però essere soddisfatti i seguenti criteri:

    • il bonus può essere richiesto solo per i bambini nati dal 1 gennaio 2016
    • il bonus può essere richiesto per un massimo di 3 anni, dagli 0 ai 3 anni di età del bambino
    • il bonus è erogabile anche ai genitori di bambini affetti da gravi patologie croniche per ricevere supporto presso la propria casa

    E’ utile ricordare che il Bonus asilo nido 2017 non può essere richiesto da chi fa richiesta per i Voucher baby sitting – asili nido.

    Per fare domanda e richiedere il Bonus asilo nido 2017 i genitori con figli nati a partire dal 1 gennaio 2016 devono presentare domanda in modalità telematica all’Inps una sola volta, per ciascun figlio, attraverso uno dei seguenti canali:

    • sul portale dell’Inps – https://www.inps.it utilizzando numero PIN personale
    • attraverso i servizi telematici offerti dagli Enti di Patronato
    • con l’aiuto del Contact Center Inps – Inail al numero gratuito da rete fissa 803164 oppure da rete mobile al numero 06.164164

    Da evidenziare che le domande saranno accolte e approvate fino al raggiungimento di un tetto massimo così suddiviso:

    • Per il 2017: 144 milioni di euro
    • Per il 2018: 250 milioni di euro
    • Per il 2019: 300 milioni di euro
    • Per il 2020: 330 milioni di euro

    Ti potrebbero interessare anche:
    - Bonus babysitter e asilo nido 2017: come funziona e come richiederlo
    - Bonus bebè 2017: a chi spetta e le informazioni Inps
    - Bonus famiglia 2017: a chi spettano e come si richiedono
    - Bonus mamma domani 2017: come richiederlo e requisiti

    558

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Asilo NidoAttualità per mammeBonus famiglia
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI