Bimba Down modella a soli 9 mesi, e l’America si innamora di lei [FOTO]

da , il

    Una bimba Down di appena 9 mesi sta letteralmente facendo innamorare di sé tutta l’America. Motivo? E’ apparsa come modella, ovviamente di moda bimbi, per la stilista Dolores Cortès, e da quel momento è diventata una vera e propria baby star. Se sfogliate la nostra fotogallery vi renderete conto che in effetti è davvero impossibile non rimanere stregati dal faccino incantevole e dal sorriso pieno di gioia della piccola Valentina Guerrero, questo il nome della modella in erba. Ma naturalmente nel successo che questa neonata sta ottenendo vi sono anche ragioni profonde, e importanti. C’è la questione dell’handicap, che per la prima volta non diventa pretesto per “nascondere”, per emarginare il bambino che ne sia affetto, anche solo con il pietoso scopo di proteggerlo, ma che al contrario viene vissuto come fosse una qualsiasi altra caratteristica unica e individuale.

    Valentina è una bellissima bambina, che poi sia anche Down, poco importa, dato che stiamo parlando di abbigliamento per l’infanzia. La piccola, prima di essere scelta come protagonista della campagna della stilista Dolores Cortès, aveva già debuttato come modella di moda mare per bebè alla Fashion Week Miami Swim. Evidentemente il destino di Valentina era segnato! “Le persone con sindrome di Down sono altrettanto belle e meritano le stesse opportunità degli altri. Sono entusiasta del fatto che Valentina abbia lavorato con noi”, ha commentato la Cortés a proposito della scelta della sua baby modella di punta.

    Ma la stilista non si è limitata a “sdoganare” la sindrome di Down durante la sua sfilata, ha anche deciso di donare il 10% dei profitti delle vendite della sua nuova collezione USA all’Associazione Sindrome di Down di Miami. Felicissima la giovane mamma di Valentina, Cecilia Elizalde: “Lei ci insegna molto più di di quanto noi potremo insegnare a lei. Ogni bambino merita le stesse opportunità, economiche e sociali”. Ad onor del vero, Valentina Guerrero non è proprio la prima bimba Down che sia comparsa in un catalogo di moda per bambini.

    L’anno scorso stessa, fortunata sorte, era toccata ad un bel bambino biondo di sei anni, Ryan, che insieme ad altri coetanei era stato scelto come testimonial del catalogo della catena di distribuzione di abbigliamento economico per l’infanzia Target, un marchio molto noto negli USA.

    Evidentemente, siamo finalmente arrivati a comprendere che diverso è bello, perché ognuno di noi nasce unico al mondo, e invece di spendere tutta la vita (e i soldi) a cercare di omologarci ad un assurdo e irraggiungibile “modello unico” di perfezione, dovremmo usare le nostre energie e il nostro talento per valorizzare proprio ciò che ci distingue dagli altri. Difetti fisici, mentali, caratteriali inclusi. La deliziosa Valentina, intanto, comparirà sulla copertina del DC KIDS 2013. Che sia solo l’alba di una vita meravigliosa e piena di gratificazioni.

    Dolcetto o scherzetto?