Bauli portagiochi per bambini: i più originali [FOTO]

da , il

    Bauli portagiochi per bambini. Tra quelli già pronti, disponibili in commercio appositamente pensati e confezionati allo scopo, e quelli che si possono realizzare a colpi di creatività e fai da te, magari anche riciclando anche altri contenitori, c’è davvero solo l’imbarazzo della scelta. Ecco alcuni dei più originali, alcuni dei modelli di bauli portagiochi che possono essere la soluzione perfetta sia per fare ordine sia per arredare le camerette dei piccoli di casa.

    Ci sono le versioni più colorate e divertenti, che sicuramente fanno la gioia dei più piccoli. Bauli realizzati in legno o cartone, per esempio, dipinti di molte cromie differenti e riempiti di piccoli e grandi dettagli. Dai disegni che raffigurano i personaggi dei cartoni animati preferiti dai bambini, come le principesse di Frozen o Topolino, Peppa Pig o Paperino. Fino a particolari in rilievo, un classico sui bauli di legno, che possono rappresentare lettere e disegni, figure e forme, come cuori e stelle, per esempio.

    Coloratissimi e morbidissimi, poi, i bauli in legno o cartone foderati di tessuto imbottito. Anche in questo caso dai colori sgargianti e dalle fantasie che difficilmente passano inosservate. Bauli che si possono realizzare anche a colpi di fai da te per creare contenitori per i giocattoli dei bambini davvero personalizzati, magari aggiungendo qualche ricamo su misura o delle scritte con nomi o iniziali.

    Piacciono sempre tantissimo ai bambini più avventurosi i bauli porta giocattoli che ricordano gli scrigni pieni di tesori raccontati in tante fiabe o i forzieri conservati nelle stive delle navi dei pirati. Ne esistono molte versioni già disponibili in commercio, in plastica o legno, dai colori accesi o più sobri, come nero e marrone, già completi di dettagli che si ispirano ai pirati o ai grandi condottieri. Oppure si possono creare da soli, agghindando e decorando un baule in legno: basta, per esempio, aggiungere qualche profilo d’oro, qualche dettagli che ricordi i forzieri dei pirati, come il tipico simbolo con il teschio e il gioco è fatto.

    Per i bambini, ma soprattutto i genitori, più modaioli, invece, sono perfetti i bauli portagiochi di ispirazione vintage. Quelli che ricordano i vecchi bauli che si utilizzavano per trasportare stoviglie e vestiti, porcellane e libri, le valigie dei secoli scorsi dall’aspetto vissuto e quasi consumato. Bauli che si possono foderare con tessuti dai colori più vivaci, magari a fiorellini o a pois, a righe o a stelline, per poi riempirli con peluche e macchinine, bambole e tutti gli altri giochi dei piccoli.

    Dolcetto o scherzetto?