Bambino va male a scuola, mamma lo umilia pubblicamente

da , il

    bambino punito scuola

    I bambini e i ragazzi spesso non si comportano bene ed educarli non è facile. Fargli capire cosa sia giusto e cosa no, è davvero molto faticoso. Un’impresa. E’ vero però che ci sono genitori che tendono davvero a esagerare in severità. L’ultima punizione super tosta arriva da Tampa in Florida, dove un ragazzo è stato messo alla berlina, in mezzo alla strada con un cartello al collo. Il motivo? Prende brutti voti a scuola. Mi sembra davvero una cosa tremenda e poco educativa. Voi, che ne dite?

    La pena è stata inflitta dalla madre. James, si chiama così il ragazzino, dovrà esibire ogni giorno un cartello in cui “confessa” di essere un somaro e chiede: “Suonate il clacson se ho bisogno di un’educazione”. Avreste mai pensato a una cosa così? Per certi versi è molto simile alla storia di quella mamma che ha venduto i giochi dei bambini su ebay, corredandoli di una foto chic.

    Psicologi ed educatori la considerano una punizione eccessiva, che potrebbe addirittura peggiorare la situazione. La madre invece è convinta del suo metodo e non intende fare passi indietro.

    Ha deciso di continuare su questa strada, almeno fino a quando i voti di James non arriveranno alla sufficienza. Speriamo che quel giorno arrivi presto e che questo ragazzo non abbia conseguenze psicologiche.