Bambino di 6 anni assunto come direttore del museo dei treni

da , il

    sam presidente museo

    I bambini sono protagonisti di storie meravigliose. E oggi ve ne racconto una che mi ha davvero molto colpito. C’è un piccolo di 6 anni che si trova in Inghilterra, a York, e da un paio d’anni è direttore del museo dei treni. Avete capito bene, proprio direttore. Il piccolo Sam Pointon si era proposto come manager (per l’esattezza dirigente speciale) perché molto appassionato di treni e desideroso di trasformare questa suo interesse in carriera. Lo vedete nella foto: è davvero un bel bambino e ha un’aria molto buffa.

    Per realizzare il suo sogno ha scritto una lettera, dolcissima, al precedente direttore del National Railway Museum, Andrew Scott in cui presentava, a mano, la sua candidatura. La lettera deve aver commosso lo staff del museo che ha deciso di nominare il ragazzo “direttore del divertimento”, una carica speciale creata solo per lui.

    “Ho solo sei anni ma credo di poter fare questo lavoro”. Raccontava nella lettera. A distanza di due anni il piccolo Sam è ancora in carica e, proprio in questi giorni, è stato richiamato dal museo per ispezionare i treni in vista delle feste pasquali. Non c’è bambino che non vorrebbe avere un incarico simile: ricordiamo che i treni sono una passione per grandi e piccini.

    Questa storia è davvero magica: che ne dite? E mi piace molto questo bambino, che non è un piccolo genio come spesso capita di raccontare, ma un piccolo sognatore, con tanti desideri e lo dimostra la sua letterina scritta a mano, proprio come avrebbe fatto un qualsiasi ragazzino di 6 anni.