Bambini inappetenti per il caldo? Consigli per stimolare naturalmente l’appetito

da , il

    Bambini inappetenti caldo

    I bambini sono spesso inappetenti in estate, a causa del gran caldo che “spegne” il senso di fame, ma anche perché il minor impegno mentale dovuto allo stop dai compiti scolastici induce ad aver meno bisogno di alimenti energetici. Perciò le mamme non devono preoccuparsi eccessivamente se si rendono conto che il loro bimbo non ha tanta voglia di mangiare. Piuttosto, per far in modo che il fabbisogno calorico giornaliero venga comunque coperto, sarà utile usare qualche stratagemma per stimolare naturalmente l’appetito.

    L’attività fisica è sicuramente il migliore e più efficace induttore di appetito che esista, specie in età pediatrica. La cosa migliore è coinvolgere i piccoli in giochi, gite, passeggiate che siano all’aria aperta, tra la natura. Il mare, ad esempio è un fantastico toccasana per tutti i bimbi: stimola l’appetito, irrobustisce, migliora l’umore… se siete già in vacanza in una località marittima non dovreste avere problemi.

    Ma se ancora siete alle prese con il lavoro, e i piccoli sono in casa, allora si dovranno trovare altre soluzioni. Giocare in casa o al parco (non nelle ore più calde, mi raccomando!) andrà bene, ma anche attraverso una scelta intelligente delle proposte alimentari potrete aiutare i piccoli di casa a mangiare il tanto giusto. Scegliete cibi freschi ma golosi, fate porzioni abbastanza piccole, abbinando gli alimenti che il bambino ama di più con contorni di verdura sfiziosi e idratanti.

    A tal proposito, bere è fondamentale! Tanta acqua fresca ma non fredda, ma anche succhi (magari fatti in casa) di buona frutta e assolutamente out le bevande gassate. Via libera a yogurt (anche come dessert a fine pasto), frullati e frutta fresca (come banane, ricche di potassio, anguria e melone, super rinfrescanti), per gli spuntini della mattina e del pomeriggio.

    Per quanto riguarda i pasti principali, i primi non devono mancare ma cucinate pasta o riso in modo fresco e leggero, magari con tante verdure colorate. Evitate ricette molto grasse e pesanti e, per la colazione, fate qualche buona crostata con marmellata, ad esempio, che sicuramente ingolosirà anche il bambino più inappetente!