Bambini, il caffè disturba il sonno

da , il

    Il caffè crea notti insonni a molte persone, è per questo che spesso alla sera si evita di berlo. Ciò che conta è che i bimbi non lo bevano, perché secondo uno studio oltre a disturbare il sonno, crea problemi respiratori più avanti negli anni.

    E’ stato studiato l’utilizzo della caffeina come stimolante nel trattamento dei problemi respiratori nei neonati prematuri. A quanto pare, secondo questo studio, gli effetti negativi si noterebbero più avanti negli anni con un possibile sviluppo di disturbi del sonno e difficoltà respiratorie. Tra l’altro, andrebbe evitato anche in gravidanza.

    I ricercatori dell’università di Toronto hanno eseguito alcuni test sui topi. Le cavie trattate con caffeina hanno raggiunto l’età adulta, il loro tempo di sonno si è ridotto, mentre si è allungato il tempo che hanno impiegato a raggiungere la prima fase del sonno e il sonno non-REM si è frammentato.

    Nei topi non trattati con la caffeina, la capacità respiratoria a riposo è superiore. Un’anomalia significativa, che mette in guardia dagli effetti negativi del caffè. Sono però necessari studi più profondi per capire come la caffeina agisce sul cervello.

    Il sonno è importante per la crescita del bimbo, ricordate di fargli fare movimento e sport per aiutarlo a riposare.

    Foto tratte da

    casa.atuttonet.it

    giorgiobertin.wordpress.com

    ecologiae.com

    fotobank.ru