NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Bambini e internet: arriva la guida per navigare sicuri

Bambini e internet: arriva la guida per navigare sicuri
da in Bambini, Consigli, Famiglia, Tempo libero
Ultimo aggiornamento:

    bambini internet pericoli navigare sicuri

    Il rapporto tra i bambini e internet non è sempre facile: tantissimi i pericoli nella rete con cui i genitori devono fare i conti. Spesso poi i piccoli vengono lasciati soli davanti allo schermo del computer: un atteggiamento molto pericoloso da parte dei genitori che invece dovrebbero essere attenti ad ogni mossa dei loro piccoli. Così Terre des Hommes ha lanciato “Alice nel Paese di Internet”, un progetto realizzato in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design di Torino che punta a promuovere un utilizzo più sicuro per i bambini di internet.

    “Abbiamo scelto Alice, bambina curiosa e intelligente che non ha paura di viaggiare nel mare ricco di opportunità – e non solo di minacce – di Internet, per aiutare, da pari a pari, altri bambini ad appropriarsi degli strumenti giusti per navigare con consapevolezza“, dice Paolo Ferrara, responsabile Comunicazione di Terre des Hommes.

    “La forza di Alice sta nel suo non accontentarsi, nella sua capacità critica e nella volontà di creare, anche con l’aiuto degli adulti, semplici raccomandazioni che le permettano di sfruttare appieno le risorse della rete evitandone i rischi più comuni”, conclude il responsabile del progetto.

    Una guida illustrata che riprende i personaggi e i temi di Alice nel paese delle meraviglie, la favola di Lewis Carroll.

    Una guida molto utile sia per i bambini che per i genitori.

    “Si tratta di uno spunto particolarmente felice: grazie alle azzeccate illustrazioni di Irene Frigo”, ha detto lo scrittore Pino Pace, che si è occupato del testo “ho redatto una storia dove un’Alice dei giorni nostri passa una giornata piovosa a navigare su Internet provando a scrivere un decalogo su come farlo nella maniera più appropriata e sicura”.

    330

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BambiniConsigliFamigliaTempo libero
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI