Bambini e animali: più sani con cani e gatti in casa [FOTO]

da , il

    Bambini e animali, un binomio vincente per la salute dei più piccoli, che sono più sani con cani e gatti in casa: più che una speranza e una convinzione degli amanti degli amici a quattro zampe, una vera e propria realtà, completa di basi scientifiche conclamate. Infatti, crescere a stretto contatto con un animale domestico è la strategia vincente per migliorare le prestazioni del sistema immunitario e per tenere alla larga le malattie respiratorie, ma non solo. Ecco tutti i buoni motivi per far crescere i piccoli a stretto contatto con cani e gatti.

    La salute ci guadagna

    La presenza di cani e gatti in casa per il piccolo è un vero toccasana. Infatti, vivere a stretto contatto con gli amici a quattro zampe diminuisce il rischio, per il bambino, di essere colpito da infezioni respiratorie e da altri disturbi dell’apparato respiratorio, dalle allergie fino alle riniti, dalla tosse al raffreddore.

    A confermare la bontà degli animali domestici, soprattutto in termini di prevenzione delle malattie respiratorie nei bambini, è stato un recente studio finlandese, condotto da un gruppo di esperti dell’ospedale universitario di Kuopio che hanno coinvolto più di 400 bambini di età inferiore a un anno. Dopo aver monitorato per un anno i piccoli partecipanti, è emerso un dato interessante: i bambini che hanno vissuto con gli animali domestici hanno il 30% di rischio in meno di sviluppare alcuni disturbi respiratori molto diffusi, come la tosse e la rinite, per esempio.

    Un’ulteriore prova a sostegno della tesi e soprattutto del binomio vincente “bambini-animali domestici”, arriva da uno studio d’oltreoceano, secondo cui vivere con un amico a quattro zampe fin dai primi anni di vita diminuisce il rischio di sviluppare allergie. Stando ai risultati della ricerca, pubblicata sulla rivista Clinical & Experimental Allergy e condotta da un gruppo di ricercatori del Department of Public Health Sciences dell’Henry Ford Hospital di Detroit, la probabilità di sviluppare un’allergia ai cani o ai gatti potrebbe essere inversamente proporzionale alla quantità di tempo passato con gli amici a quattro zampe: più si frequentano, meno si corre il rischio di comparsa di allergie.

    Un aiuto per la crescita educativa

    Fido e Micio in casa non sono solo divertenti compagni di giochi e fedeli amici coccolosi, sono anche alleati della crescita educativa, emotiva e sociale del piccolo. Infatti, crescere con gli animali domestici da rispettare e amare, accudire e seguire costituisce un ottimo esercizio educativo, utile per insegnare al bimbo a rapportarsi agli altri nel modo corretto. Grazie agli amici a quattro zampe, si cominciano a conoscere, imparare e assimilare concetti importanti per la vita sociale, come rispetto, condivisione, collaborazione e altruismo.