Bambini disabili, la guida di auto-aiuto per i genitori

da , il

    genitori guida auto aiuto

    Sono tanti i bambini disabili e genitori che devono fare i conti con anomalie o malformazioni. Questa battaglia è spesso combattuta in solitudine. È stata realizzata una guida di auto-aiuto “Verso l’autonomia possibile”, in sostegno a tutte quelle famiglie che lottano quotidianamente per aver accesso alle cure, ai servizi sociosanitari e per crescere bambini autonomi il più possibile. La guida, a cura della psicologa Maria Langellotti, è stata realizzata grazie alla Fondazione Alessandra Bisceglia – W Ale, in ricordo della giornalista scomparsa a soli 28 a causa di una malformazione vascolare rara.

    È una guida ma è anche una raccolta di consigli. Nell’opuscolo sono analizzati i possibili fattori di rischio per lo sviluppo dell’autonomia, come per esempio il rifiuto e la negazione del problema, un’eccessiva protezione, o l’ansia e la paura.

    “La guida vuole offrire strumenti concreti alle famiglie in modo che, facendo leva sulle istituzioni, i pediatri, la scuola, possano aiutare i loro figli a conquistare l’autonomia possibile, che non significa soltanto non dipendere da qualcuno, sapersi muovere o comunicare i propri bisogni, ma anche autodeterminazione, cioè la possibilità di fare delle scelte e prendere decisioni”.

    Sono tante le storie di bambini disabili che ogni giorno fanno i conti con situazioni gravi. Questo nuovo strumento fa parte del progetto “Familiarizziamo“, che vuole fornire supporto psicologico alle famiglie, grazie anche alla consulenza di esperti che possono essere contattati online, sul sito della Fondazione: www.fondazionealessandrabisceglia.it.