Bambini, come educare i piccoli alla sostenibilità

da , il

    bambini sviluppi sostenibili

    Per aiutare i bambini ad avere un’anima più verde esistono tantissime iniziative. Ne vediamo alcune insieme e spero vi possano essere utili per stimolare il vostro piccolo alla sostenibilità. Prima di tutto esiste un nuovo testo intitolato l”Abbecedario verde. Salvare la Terra partendo dalla scuola’ di Ilaria D’Aprile, edizioni la Meridiana, che arriverà tranquillamente nelle scuole. Poi esistono strutture eccellenti come gli Agriasilo, molto di moda e molto divertenti, per insegnare ai bambini a relazzionarsi con la natura.

    Il Pedipus, invece, è un vero scuolabus (con tanto di orario per non perderlo) a piedi. Ricordiamoci che camminare è un allenamento fisico insostituibile e che spesso i bambini fanno troppo poco. Non perdete poi Rifiutarsi, un racconto che ha come obiettivo sensibilizzare le giovani generazioni sulle tematiche del recupero dei rifiuti, della salvaguardia ambientale e l’uso di risorse rinnovabili. Se siete interessati a leggerlo potete scaricarlo sul sito di Novamont (http://www.novamont.com/default.asp?id=1111), l’azienda che produce plastica biodegradabile.

    Questo racconto è stato tradotto in sette lingue ed è sostenuto da una prefazione di Antonio Tajani, vicepresidente della Commissione Europea, che ricorda l’importanza per l’Europa di avere imprese socialmente responsabili.

    Come vedete ci sono molte strade da percorrere in questa direzione, ma la prima in assoluto è l’educazione. Quella s’impara a casa: il concetto di non sporcare, non sprecare, di rispettare il prossimo e l’ambiente sono lezioni che dobbiamo passare, noi genitori. Iniziamo facendo tutti insieme in casa la raccolta differenziata.