Bambini: arriva Baby Tv su Sky

da , il

    Un canale interamente dedicato ai bambini sotto i tre anni? Ci ha pensato Sky, che inaugura la Baby TV tra le polemiche del Movimento Italiano Genitori (Moige): la televisione per i bambini così piccoli è dannosa, affermano i rappresentanti del movimento, e può provocare “miopia, deficit di attenzione, problemi inerenti al ciclo di crescita e sviluppo psico-emozionale“.

    I contenuti ovviamente sono monitorati di minuto in minuto e creati da un pool di esperti, psicologi dell’età evolutiva e osservati con attenzione dal Moige. Dai vertici di Sky arriva però una precisazione fondamentale: la Baby Tv non è stata concepita per intrattenere i bambini come una sorta di Baby Sitter multimediale. In realtà il canale offre giochi e spunti interessanti da condividere con i genitori.

    Ovviamente la polemica avanza: in effetti il target a cui sono i rivolti i programmi si compone di bambini molto molto piccoli. Non ce lo vedo proprio un bambino di 8 mesi seduto sul divano a guardare la televisione, anche perchè mi chiedo cosa possa recepire, se non suoni e colori, già ampiamente offerti dai tanti giochi che sviluppano anche le capacità motorie.

    Nella polemica interviene anche Antonio Marziale, presidente dell’Osservatorio, augurandosi che “i genitori non guardino al canale come a un parcheggio”. (Repubblica – sabato 1 agosto).

    Non essendo madre, francamente faccio un po’ fatica ad esprimere un giudizio completo e, per questo, ci piacerebbe che le nostre lettrici ci dicessero che cosa pensano di questa iniziativa.

    Fonte BlogMamma.