Back to school: consigli per il rientro a scuola

Back to school, scopriamo alcuni consigli per il rientro a scuola.

da , il

    Back to school, ecco alcuni consigli per il rientro a scuola. Non è certo facile per i bambini archiviare come un ricordo le vacanze estive appena trascorse e ritornare agli impegni di tutti i giorni. Ovviamente il compito più importante è quello dei genitori che dovranno cercare di aiutare i piccoli in questa ripresa: qualche concessione in più non farà certo male e i vostri bambini in questo modo si abitueranno presto alla scuola e ai suoi ritmi con calma, senza traumi e in modo rilassato. Vediamo insieme come aiutarli.

    Abituare il bambino ai nuovi ritmi

    Prima cosa bisogna aiutare il bambino a riprendere il ritmo. È forse questa la cosa più pesante. È bene ricominciare, se avete cambiato le abitudini, ad avere orari fissi: la cena possibilmente sul presto e a letto massimo verso le 22.30. Poi ci sono i compiti e gli esercizi per la scuola, che vanno controllati. È importante anche preparare i vestiti la sera prima e la cartella con i libri per il giorno dopo: si tratta di un modo per fare ordine mentale, ma anche per risparmiare tempo la mattina successiva e magari per riuscire a dormire qualche minuto in più.

    Non esagerare con i doveri

    Cercate di non esagerare con i doveri per i primi giorni e lasciate che si godano qualche pomeriggio all’aria aperta con i loro amichetti: in questo modo anche il rientro a scuola sarà per loro molto più soft. Se poi il vostro piccolo comincia la prima elementare, ricordate che questo sarà per lui un momento davvero emozionante e che non dimenticherà facilmente: cercate di tranquillizzarlo raccontandogli tutti gli aspetti positivi delle nuova avventura. In questo modo non vedrà l’ora di conoscere tutti i suoi nuovi amichetti!

    Concedere ai bambini piccole gratificazioni alimentari

    Nei primi giorni di scuola, ma anche verso la fine delle vacanze, ci dovrebbe essere un cambio di alimentazione. È bene che la mattina il piccolo faccia una ricca colazione, con parecchi zuccheri, per affrontare lo sforzo della scuola. Fornitegli una merenda opportuna, che potrebbe essere una fetta di torta o un frutto. In questo periodo cercate di gratificarli un po’ anche con il cibo: qualche piccolo strappo alla regola anche a merenda aiuterà a tenere alto il morale. La cena è bene che non sia troppo pesante, affinché siano in grado di addormentarsi con facilità.

    Dolcetto o scherzetto?