Avere figli fa bene al cuore dei papà

da , il

    papa vita lunga

    Avere figli è la gioia più grande del mondo, ma anche la più salutare. Secondo uno studio dell’Università di Stanford (Usa) a beneficiarne sono soprattutto i papà. Gli esperti hanno scoperto che gli uomini, infatti, hanno meno possibilità di sviluppare malattie cardiache quando diventano padri. Per giungere a questa tesi, sono stati arruolati ben 135 mila signori: i medici hanno cercato di capire il legame tra la salute cardiaca e la longevità dei padri. Ma scopriamo qualcosa in più su questa nuova ricerca.

    Gli esperti si sono accorti che il non poter avere figli era collegato a un aumento del rischio di patologie cardiovascolari. Ma c’è di più. Il tasso di morte per infarto era più alto del 17%. Cerchiamo di non farci ingannare: non è quindi la presenza dei piccoli ad allungare la vita dei padri, ma la loro capacità riproduttiva è connessa alla salute del cuore.

    In altre parole i problemi riproduttivi nei maschi potrebbero essere la spia di disturbi cardiovascolari. È molto interessante, perché questa ricerca permetterà molte cure preventive a tutti colori che soffrono d’infertilità.

    C’è da dire una cosa importante: per adesso non ci sono dei fatti che riescano a spiegarne la causa. Purtroppo siamo ancora in fase d’ipotesi. Ci vorranno altri studi e ricerche per capire il nesso scientifico e sviluppare delle terapie. Intanto si può anche pensare che forse avere dei bambini porta ad assumere uno stile di vita sano e di conseguenza a preservare la salute dei papà.

    Dolcetto o scherzetto?